BonelliErede e Gianni & Origoni nei 118 MLN di finanziamento a Enfinity Global per quattro impianti fotovoltaici nel Lazio

Il team di BonelliErede è stato guidato da Catia Tomasetti e Gabriele Malgeri, mentre il team di GOP è stato coordinato da Giuseppe Velluto e Arrigo Arrigoni.

BonelliErede ha assistito Enfinity Global Inc, gruppo statunitense leader nel settore delle energie rinnovabili, nell’ambito di tre operazioni di finanziamento in Italia su base project finance per un totale di euro 118 milioni, suddivise in multiple linee di credito senior, IVA e per firma, per la costruzione di quattro impianti fotovoltaici utility-scale nel Lazio, con capacità nominale complessiva di 101 MW.

Il pool di banche finanziatrici composto da UniCredit, BayernLB e Siemens Financial Services, tramite Siemens Bank e UniCredit quale loro agente, è stato assistito dallo studio legale Gianni & Origoni.


BonelliErede ha agito in qualità di counsel dei prenditori e dello sponsor con un team multidisciplinare guidato dai partner Catia Tomasetti, leader del Focus Team Infrastrutture, Energia e Transizione Ecologica, e Gabriele Malgeri, membro del Focus Team Infrastrutture, Energia e Transizione Ecologica, e coordinato dagli associate Alberto Gea e Lisa Borelli, coadiuvati da Giorgia Racini e Valentina Bioli, fornendo assistenza per la negoziazione e revisione dei contratti di finanziamento e di tutta la documentazione finanziaria, inclusi i contratti di hedging, nonché per la predisposizione e negoziazione dei contratti di progetto. I profili fiscali dell’operazione sono stati seguiti dal partner Marco Adda, coadiuvato dal managing associate Matteo Viani e dall’associate Paolo Savarese.


GOP ha assistito il pool di banche con un team multidisciplinare coordinato dai partner Giuseppe Velluto e Arrigo Arrigoni e composto dal managing associate Federica Formentin, senior associate Martina Morandi, e gli associate Ilaria Demagistri e Matteo Tulli per quanto concerne la documentazione finanziaria, dal partner Ottaviano Sanseverino, dalla counsel Maria Loizzi, dalla managing associate Caterina Testa e dagli associate Filippo Sicchiero, Matteo Tulli, Aurora Losito e Francesco Pio Falcone per quanto concerne gli aspetti di due diligence e relativi ai contratti di progetto (inclusi i long-term power purchase agreements), dalla partner Francesca Staffieri per le tematiche fiscali.


ADVANT Nctm ha agito nella redazione e nella negoziazione degli accordi PPA di durata decennale conclusi con A2A per la consegna fisica di circa 160 GWh/anno, con un team guidato dal partner Piero Viganò e composto dai senior associate Clitie Potenza ed Ernesto Rossi Scarpa Gregorj.

Gli aspetti notarili dell’operazione sono stati curati dal notaio Posadinu dello studio notarile associato Cavallotti – Posadinu di Milano.

Leggi anche...

Le Fonti TOP 50 2023-2024

I più recenti

Sentenza della Cassazione n. 21006/2024: se il vicino di casa ti mette ansia è stalking

ls lexjus sinacta

Taglio compensi avvocato del 70%: ecco cosa dice la sentenza della Corte di Cassazione

Legittimo Impedimento: la commissione giustizia approva il DDL

Niente cancellazione dall’albo per gli avvocati inadempienti alla formazione: il decreto attuativo è ancora mancante

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.