Piovan si quota su MTA: tutti gli studi coinvolti

Piovan S.p.A., ha concluso con successo il processo di quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario, organizzato e gestito da Borsa Italiana, segmento STAR

Le azioni poste in vendita dall’azionista venditore Pentafin S.p.A. sono state collocate per l’85% presso investitori istituzionali internazionali.

Piovan S.p.A., principale operatore a livello mondiale nello sviluppo e nella produzione di sistemi ausiliari di automazione dei processi produttivi per lo stoccaggio, trasporto e trattamento di polimeri e polveri plastiche, è stato assistito da Latham & Watkins, con un team guidato dal partner Antonio Coletti e composto dagli associate Guido Bartolomei, Marta Negro e Marta Carini per gli aspetti di diritto italiano e dal partner Ryan Benedict con l’associate Irene Pistotnik per gli aspetti di diritto internazionale.

White & Case LLP ha assistito UniCredit Corporate & Investment Banking e Goldman Sachs International, che hanno agito in qualità di Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners, con un team che ha compreso i partner Michael Immordino, Ferigo Foscari e Piero de Mattia e gli associate Robert Becker, Bart Galvin,  Nicolò Antonio Miglio e Mariasole Maschio, in relazione agli aspetti di diritto italiano ed internazionale. UniCredit Corporate & Investment Banking ha altresì agito in qualità di Sponsor.

Studio Associato – Consulenza legale e tributaria, KPMG ha assistito l’emittente e l’azionista venditore, con un team composto dai partner Andrea Fasan e Sabrina Pugliese e dall’associate Stefano Rizzo, per i profili fiscali di diritto italiano.

Lazard ha agito in qualità di advisor dell’emittente e dell’azionista venditore.

Iscriviti alla newsletter