Osservatorio D&I Le Fonti Legal: vento “rosa” in FGALEX, male Gattai

Nessun movimento nel ranking “quote rosa” dei più grandi studi legali italiani.

O meglio, si segnala un nuovo partner di genere maschile per Pavia e Ansaldo che abbassa la percentuale delle donne sul totale (24%) scendendo al quarto posto in classifica. È quanto emerge dall’aggiornamento mensile dell’Osservatorio permanente D&I di Le Fonti Legal, avviato ufficialmente l’8 marzo scorso in occasione della Maratona #lefonti8marzo “Donne e Lavoro”.

Se l’unico movimento che “sposta gli equilibri” del ranking è quello che riguarda Pavia e Ansaldo, nel mercato legale non mancano, anche in quest’ultimo mese, iniziative “pro o contro” la lunga strada che dovrebbe portare anche l’avvocatura nei binari del sistema “diversity&inclusion”.

Da segnalare la nascita di FGALEX, boutique legale costituita in forma società tra avvocati, già di per sé innovativa, ma che soprattutto ha una presidente donna, Camilla Cionini Visani, e dieci soci di cui sei donne. In maggioranza come succede in davvero pochi studi legali.

In senso opposto, le promozioni che hanno coinvolto Gattai Minoli Agostinelli & Partners: cinque nuovi counsel, tutti uomini. Lo studio è comunque sul podio del ranking Le Fonti Legal perché le nomine non hanno riguardato partner. Se è questa la direzione, però, potrebbe perderlo molto presto.

Iscriviti alla newsletter