La diversity negli studi legali: cresce Legance, crolla Clifford Chance

Si muove il risiko della diversity nei grandi studi legali.

Secondo l’aggiornamento mensile dell’Osservatorio permanente D&I di Le Fonti Legal, avviato ufficialmente l’8 marzo scorso in occasione della Maratona #lefonti8marzo “Donne e Lavoro”, si registra un movimento di peso nel mercato legale: Alberta Figari lascia Clifford Chance e passa in Legance. Così, lo studio guidato da Filippo Troisi scavalca BonelliErede nella classifica “Diversity” realizzata dal Centro Studi Le Fonti Legal, con il 23% di partner donne. Mentre sprofonda Clifford Chance, che già contava solo tre partner di sesso femminile su un totale di 17. Ora ne restano solo due.

Per il resto, da segnalare il giro di promozioni in Dentons, con tre nuovi partner di cui una donna (la percentuale sale al 18%) e la nuova nomina in Gatti Pavesi Bianchi Ludovici, che invece ha riguardato un avvocato uomo. Un’occasione persa.