GOP e PwC TLS con A2A nell’acquisizione di Agripower

Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners ha assistito – insieme a PwC TLS Avvocati e Commercialisti per gli aspetti fiscali – A2A nell’acquisizione di Agripower, una delle principali piattaforme italiane nonché player di riferimento  per le attività di operation and maintenance di impianti di generazione elettrica da biogas, con oltre 60 strutture in gestione.

L’operazione, avvenuta attraverso la controllata Linea Group Holding (LGH), costituisce per A2A un ulteriore passo in avanti nello sviluppo dell’economia circolare ed un nuovo tassello del processo iniziato nel 2018 con il progetto di aggregazione che ha dato alla luce la prima multiutility lombarda.

L’aggiudicazione dell’intero capitale sociale di Agripower è avvenuta nell’ambito della procedura di concordato preventivo presso il Tribunale di Bologna; il perfezionamento dell’operazione è previsto nei prossimi mesi in seguito al completamento dei relativi adempimenti e condizioni come da procedura di gara.

GOP ha assistito A2A con un team composto dai partner Francesco Puntillo e Francesco Bruno, coadiuvati dal Counsel Angelo Crisafulli per gli aspetti amministrativi, dagli associate Debora Abrardo, Giorgio Buttarelli, Isabella Neosi e Andrea Enni per gli aspetti corporate,  dal Counsel Maria Panetta e dall’associate Filippo Andreoni per gli aspetti financing, dagli associate Livia Saporito e Cristina Pulvirenti per gli aspetti labour.

Il gruppo A2A è stata inoltre assistita da PwC TLS e PwC Deals nell’attività di due diligence finanziaria, fiscale e payroll ed offrendo supporto nella definizione del modello finanziario.

PwC TLS ha operato con un team guidato da Claudio Valz con il coinvolgimento della Director Piera Penna, del Director Marzio Scaglioni e della Senior Manager Sara Zeppola. PwC Deals ha supportato per le attività di due diligence finanziaria con un team guidato dal Partner Giovanni Poggio e dal Director Ignazio Cirillo.

Scroll to top