GOP assiste Safilo nell’acquisizione del 70% di Blenders Eyewear

LinkedIn

Lo studio legale internazionale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners ha assistito Safilo Group nell’acquisizione del 70% di Blenders Eyewear, azienda di occhialeria californiana produttrice di un’ampia gamma di occhiali da sole da uomo e donna.

La proprietà della rimanente partecipazione, pari al 30% delle quote, rimarrà nelle mani del fondatore dell’azienda, Chase Fisher, ed è soggetta ad usuali opzioni put e call reciproche esercitabili a partire dal 2023.

La partecipazione del 70% è stata acquisita sulla base di una valutazione complessiva in assenza di cassa e debiti finanziari (Enterprise Value per il 100% della Società) pari a 90 milioni di dollari. Il corrispettivo da versare al closing è soggetto ai consueti aggiustamenti di prezzo. Il closing dell’operazione è soggetto a condizioni sospensive, tra cui alcune legate alle attività della Società.

Con questa acquisizione, Safilo mira ad arricchire il suo portafoglio di marchi di proprietà apportando un business innovativo e in rapida crescita, incentrato su e-commerce, D2C e omni-channel, focalizzato in particolare sugli Stati Uniti.

GOP ha assistito Safilo Group con un team composto dai partner Francesco Gianni e Andrea Marani, coadiuvati dal managing associate Nadine Napolitano (in foto) e dall’associate Martina Brunetti. Per gli aspetti di diritto statunitense, il Gruppo è stato assistito da Paul, Weiss, Rifkind, Wharton & Garrison LLP.

Blenders Eyewear è stata assistita da K&L Gates.

Share.

Comments are closed.