Gli studi nell’operazione Bancassurance di Banco BPM

GPBL ha assistito Banco BPM nell'acquisizione di Vera Vita e Vera Financial da Generali Italia. Al contempo, Banco BPM ha ceduto una quota a Crédit Agricole Assurances, avviando una partnership nel settore danni-protezione.

Gatti Pavesi Bianchi Ludovici ha assistito Banco BPM nell’operazione di riorganizzazione del comparto bancassurance mediante l’acquisizione da parte del Gruppo Banco BPM da Generali Italia dell’intero capitale sociale di Vera Vita e Vera Financial, funzionale all’internalizzazione del business assicurativo Vita nel gruppo, e del 65% di Vera Assicurazioni e Vera Protezione, con il conseguente scioglimento della relativa partnership; nel medesimo contesto, Banco BPM ha rivenduto a Crédit Agricole Assurances S.A. il 65% di Vera Assicurazioni e Vera Protezione, unitamente al 65% di Banco BPM Assicurazioni, per dare avvio alla partnership di bancassurance di lungo periodo nel settore danni-protezione.


Gatti Pavesi Bianchi Ludovici ha assistito Banco BPM con un team guidato dall’equity partner Carlo Pavesi, con il partner Alessandro Cipriani, gli associate Ilaria Cera e Roberto Gambino, per i profili contrattuali e societari, dal counsel Andrea Torazzi per i profili antitrust, dalla senior associate Elisabetta Patelli per i profili golden power, dal counsel Massimiliano Patrini e dall’associate Sara Donati per gli aspetti IP.


Gli aspetti legali e regolamentari del processo sono stati seguiti da Banco BPM da un team coordinato da Antonia Cosenz, Responsabile Legale e Regulatory Affairs, e da Alberto Gasparri, Responsabile Partecipazioni della Banca.


Lo studio legale internazionale Gianni & Origoni ha assistito Generali Italia con un team guidato dai partner Francesco Gianni e Mattia Casarosa, coadiuvati dal managing associate Caterina Pistocchi e dall’associate Gabriele Zabbatino per gli aspetti M&A e dall’associate Andrea Colantuoni per gli aspetti IP.


Per Generali Italia ha agito un team coordinato da Cristina Rustignoli, General Counsel Country Italy, e composto da Edoardo Pozzi, Responsabile Corporate, M&A and Supervisory Affairs Country Italy, Alessandro Trivulzi, Funzione M&A Country Italy e Alessandra Iaria, Responsabile General Legal Affairs Country Italy.


PedersoliGattai ha assistito Crédit Agricole Assurances con un team guidato dal partner Stefano Cacchi Pessani insieme ai partner Elisabetta Bellini ed Enrico Vaccaro e composto da Silvia Rometti, Michela Sandri e Francesca Lacava.


Gli aspetti legali e regolamentari del processo sono stati seguiti da BonelliErede con un team coordinato dai partner Massimo Merola (per i profili antitrust e golden power) e Stefano Micheli (per i profili assicurativi) e composto rispettivamente da Alessandro Cogoni, Andrea Giorgia Navas e Debora Pistola e da Francesco Faccendini e Matteo Furlani.

Leggi anche...

Le Fonti TOP 50 2023-2024

I più recenti

Niente cancellazione dall’albo per gli avvocati inadempienti alla formazione: il decreto attuativo è ancora mancante

Aggiornamenti del garante Privacy sul documento di indirizzo per la gestione della posta elettronica in ambito lavorativo

Approvato il Ddl Nordio: le novità sulla giustizia in Italia

Nuova legge sulla Cybersicurezza: cosa cambia per le pubbliche amministrazioni e le imprese

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.