DLA Piper con Banco BPM nella cessione di un portafoglio di crediti deteriorati

DLA Piper ha assistito Banco BPM nell’ambito di una cessione di un portafoglio di crediti deteriorati per un GBV complessivo di circa €115 mln.

Lo studio legale internazionale DLA Piper ha assistito Banco BPM nell’ambito di una cessione di un portafoglio di crediti deteriorati (e dei relativi rapporti giuridici) per un GBV complessivo di circa 115 milioni di euro all’esito di un processo competitivo che ha visto la partecipazione di players di mercato di primario standing.

DLA Piper ha agito con un team multidisciplinare coordinato dal senior partner Nino Lombardo e dal partner Luciano Morello e composto dagli avvocati Claudia Scialdone (nella foto a destra)ed Erik Negretto (nella foto a sinistra), coadiuvati dall’avvocato Pietro Milanesi e da Caterina Ceccanti.  

Leggi anche...

Le Fonti TOP 50 2023-2024

I più recenti

Decreto salva casa 2024: novità sulla sanatoria delle difformità parziali e variazioni essenziali

Sentenza della Cassazione n. 21006/2024: se il vicino di casa ti mette ansia è stalking

ls lexjus sinacta

Taglio compensi avvocato del 70%: ecco cosa dice la sentenza della Corte di Cassazione

Legittimo Impedimento: la commissione giustizia approva il DDL

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.