DigitalPlatforms S.p.A. conclude con successo un’operazione di hybrid financing: gli advisor coinvolti

DigitalPlatforms S.p.A. ha concluso con successo un’operazione di structured financing per la raccolta di risorse finanziarie e rafforzamento patrimoniale.

DigitalPlatforms S.p.A., gruppo italiano specializzato nell’IoT e nella Cybersecurity, ha concluso con successo un’operazione di structured financing per la raccolta di risorse finanziarie e rafforzamento patrimoniale.

Anthilia Capital Partners Sgr annuncia a supporto dell’operazione il terzo investimento del fondo Anthilia GAP.

Lo studio legale internazionale DLA Piper ha assistito DigitalPlatforms S.p.A. nell’operazione volta a sostenere la realizzazione del suo Piano Industriale 2023-2030, focalizzato sull’ulteriore rafforzamento della presenza commerciale presso i Grandi Clienti e sul continuo sviluppo di prodotti e soluzioni ad alto contenuto tecnologico in ambito IoT, Cyber e Artificial Intelligence.
L’operazione è stata caratterizzata dalla coesistenza di forme diverse di supporto finanziario prevedendo l’emissione di un prestito obbligazionario non convertibile garantito, un prestito obbligazionario convertibile garantito e strumenti finanziari partecipativi, oltre a finanziamento bancario (quest’ultimo da parte di illimity Bank S.p.A. e finalizzato a rifinanziare integralmente l’indebitamento della società nei confronti di RiverRock Italian Hybrid Capital Fund).

DLA Piper ha assistito DigitalPlatforms S.p.A. con un team guidato dal partner Gabriele Arcuri e composto dagli avvocati Simone Castelli e Andrea Ferrara Fierro nonché da Tommaso Zucchetti per gli aspetti corporate. Il partner Giovanni Ragnoni Bosco Lucarelli, coadiuvato da un team coordinato dall’avvocato Gianfranco Giorgio e con il supporto dell’avvocato Mariacarmela Timpone e di Paola Nardella, si è occupato degli aspetti banking and finance. Il partner Luciano Morello, coadiuvato dagli avvocati Alessandro Nicolardi e Fiorenza Marin, ha curato i profili di debt capital markets. Gli aspetti relativi alla notifica Golden Power sono stati curati dagli avvocati Gianmarco Scialpi e Antonio Congiusta.

Fulcros Commercialisti per l’Impresa ha prestato assistenza societaria a DigitalPlatforms S.p.A. con un team composto da Marco Campidelli e Stefano Berti.

ADVANT Nctm ha assistito Anthilia, nella sua qualità di investor, con un team coordinato dal partner Giovanni de’ Capitani di Vimercate e composto dalla partner Lucia Corradi per gli aspetti corporate e quelli relativi alla notifica Golden Power e dalla counsel Bianca Macrina per gli aspetti banking and finance.

Pirola Pennuto Zei & Associati ha seguito la due diligence fiscale con un team guidato dal co-managing partner Marcello Romano, coadiuvato del partner Riccardo Di Salvo.

Pedersoli ha assistito illimity Bank S.p.A. nella strutturazione del finanziamento bancario a supporto dell’operazione nonché nella redazione e negoziazione di un accordo volto a disciplinare i rapporti tra creditori di DigitalPlatforms S.p.A. con un team composto dall’equity partner Maura Magioncalda e dal senior associate Giuseppe Smerlo.

Molinari Agostinelli ha assistito RiverRock Italian Hybrid Capital Fund con un team coordinato dal partner Riccardo Agostinelli e composto dal partner Marco Leonardi e dall’associate Alessandro Pallavicini.

Leggi anche...

Le Fonti TOP 50 2023-2024

I più recenti

Sentenza della Cassazione n. 21006/2024: se il vicino di casa ti mette ansia è stalking

ls lexjus sinacta

Taglio compensi avvocato del 70%: ecco cosa dice la sentenza della Corte di Cassazione

Legittimo Impedimento: la commissione giustizia approva il DDL

Niente cancellazione dall’albo per gli avvocati inadempienti alla formazione: il decreto attuativo è ancora mancante

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.