Dentons e Linklaters per il finanziamento sostenibile di 1,5 miliardi di euro di Snam

Le obbligazioni rientrano nell’ambito del Programma EMTN di Snam da €13 mld e saranno quotate presso la Borsa del Lussemburgo.

Lo studio legale Dentons ha assistito Snam nell’emissione in dual tranche del suo primo Green Bond e di un Sustainability-Linked Bond, per un valore rispettivamente di 500 milioni di euro e di 1 miliardo di euro.

Il collocamento del Bond è stato organizzato e diretto, in qualità di Joint Bookrunners, da Barclays e BNP Paribas, che hanno altresì agito in qualità di ESG Structuring Coordinators, nonché da BofA Securities, Goldman Sachs International, ICBC, IMI-Intesa Sanpaolo, ING, JP Morgan, Mediobanca, Mizuho, SMBC, Société Générale, UniCredit, con l’assistenza di Linklaters.


I proventi del Green Bond, con scadenza il 19 febbraio 2028 e una cedola annua del 3,375%, verranno utilizzati per finanziare progetti a supporto della transizione energetica e, più precisamente, i cosiddetti Eligible Green Projects definiti nel Sustainable Finance Framework pubblicato a febbraio 2024, in linea con l’impegno strategico di Snam nella finanza sostenibile. Il Sustainability-Linked Bond, con scadenza il 19 febbraio 2034, ha cedole annue del 3,875% legate al raggiungimento del target di riduzione delle emissioni Scope 1&2 entro il 2030 e un premio sul rimborso di capitale legato al raggiungimento del target di riduzione delle emissioni di Scope 3 entro il 2032.


Le obbligazioni rientrano nell’ambito del Programma EMTN (Euro Medium Term Note) di Snam da 13 miliardi di euro e saranno quotate presso la Borsa del Lussemburgo.


Dentons ha agito con un team guidato da Piergiorgio Leofreddi, partner e head of Debt Capital Markets Group per l’Italia, coadiuvato dall’associate Federico Palazzo.


Linklaters ha agito con un team guidato dalla counsel Linda Taylor, coadiuvata dalla managing associate Laura Le Masurier e dal trainee Leonardo Agostini. Per i profili fiscali ha, invece, agito un team guidato dalla managing associate Eugenia Severino, supportata dall’associate Alice Failla.


Per Snam ha agito il team legale interno coadiuvato dal General Counsel Umberto Baldi e composto da Salvatore Branca, Roberta Di Mauro e Selene Cocchi.

Leggi anche...

Le Fonti TOP 50 2023-2024

I più recenti

Sentenza della Cassazione n. 21006/2024: se il vicino di casa ti mette ansia è stalking

ls lexjus sinacta

Taglio compensi avvocato del 70%: ecco cosa dice la sentenza della Corte di Cassazione

Legittimo Impedimento: la commissione giustizia approva il DDL

Niente cancellazione dall’albo per gli avvocati inadempienti alla formazione: il decreto attuativo è ancora mancante

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.