Pirola vince in Cassazione in materia di diritti doganali e illegittima utilizzazione di banche dati

Pirola Pennuto Zei & Associati vince in Cassazione per SO.GE. MAR., CAD Sernav Lombardia e Margherita Distribuzione (già Auchan) contro l’Agenzia delle Dogane in un contenzioso relativo alla determinazione del valore in dogana di merci oggetto di importazione.

In conformità a quanto sostenuto dallo Studio Pirola, la Suprema Corte ha riconosciuto l’illegittimità, ai fini della rideterminazione del valore doganale della merce, dell’utilizzo da parte dell’Agenzia delle Dogane di banche dati a uso interno (nel caso di specie, Cognos) ove si prescinda dalla osservanza della rigida sequenza dei criteri di determinazione del valore previsti in successione dal codice doganale. Accoglimento dell’impugnazione delle Società e rinvio al giudice del merito.

Pirola Pennuto Zei & Associati ha agito innanzi alla Suprema Corte con un team guidato dal partner Tonio Di Iacovo coadiuvato dalla senior associate Delia Berto e dall’associate Antonio Fusco.

Leggi anche...
Le Fonti – Legal TV
Le Fonti TOP 50 2023-2024
Speciale legge di bilancio 2024
Speciale Decreto whistleblowing
Approfondimento – Diritto Penale Tributario
Speciale Malasanità 2024
Directory Giuridica
I più recenti
Orrick e LS Lexjus Sinacta nel finanziamento per l’acquisizione del residuo 30% di Gema da parte di Reway Group
I-law Studio legale rafforza il Team “Special Situations & UTP” con 8 nuovi avvocati
Trend-Online.com: il nuovo look dell’informazione online
I dettagli dell’acquisizione delle quote in Adriatic LNG da parte di VTTI e SNAM

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.