P&I – Guccione vince al Tar Lazio per Consip

Claudio Guccione e Maria Ferrante (partner di P&I – Guccione e Associati), con il supporto dell’ associate Margherita Scalise, hanno assistito con successo Consip S.p.A., in sinergia con il team legale interno guidato dal Direttore Affari Legali Martina Beneventi, nel giudizio innanzi al TAR Lazio avente per oggetto la gara per l’affidamento del servizio di conduzione e gestione di oltre cento mila interviste per la realizzazione dell’indagine sul reddito e le condizioni di vita (EU-SILC), svolto nell’interesse dell’ISTAT e dal valore di oltre otto milioni cinquecentomila euro.

La seconda classificata Mediatica S.p.A. aveva infatti impugnato l’aggiudicazione dell’appalto disposta in favore di un raggruppamento di imprese composto da alcuni player del settore tra cui Praxidia S.p.A. Centro Statistico Aziendale S.p.A. e Pricewaterhouse, denunziando una serie di presunte illegittimità nella gestione della procedura di gara, tra cui l’asserita erroneità nelle modalità di attribuzione dei punteggi alle offerte tecniche dei concorrenti.

Aderendo integralmente alle tesi difensive dei legali di Consip, il TAR Lazio (sentenza n. 11126/2020) ha invece rigettato il ricorso e confermato dunque la piena correttezza dell’operato della principale centrale di committenza nazionale.

Iscriviti alla newsletter