Legance e Dla Piper nell’accordo di acquisizione Cebat – Oaktree

LinkedIn

CEBAT Srl, una primaria società italiana focalizzata sull’installazione e manutenzione di cavi interrati ad Alta Tensione (AT) e di reti per la distribuzione di elettricità e acqua, gestita e di proprietà della famiglia Montanari, ha annunciato ieri di aver stipulato un accordo preliminare con fondi gestiti da Oaktree Capital Management, LP in base al quale Oaktree acquisirà una partecipazione di maggioranza della società.

Il management e gli azionisti di CEBAT continueranno ad essere coinvolti nel business e lavoreranno a fianco di Oaktree nello sviluppo della società in Italia e all’estero. Oaktree è stato assistito da Legance – Avvocati Associati con un team guidato dal senior partner Filippo Troisi, coadiuvato dal senior counsel Alberto Vaudano, dal senior associate Lorenzo De Rosa e dagli associati Gianluca Trudda, Ginevra Grieco e Sofia Roveta. Gli aspetti di diritto amministrativo sono stati in particolare seguiti dal partner Alessandro Botto e dall’associate Francesco Mataluni e gli aspetti di diritto del lavoro dal counsel Michele Tecchia.

Oaktree è stato assistito da EY come advisor finanziario, con un team composto dal partner Daniela Gianni e dal senior manager Matteo Cislaghi per la due diligence finanziaria, dal partner Savino Tatò e dal manager Alessandro Pina per la due diligence fiscale.

I soci della CEBAT sono stati assistiti da DLA Piper. Lo studio ha agito con un team coordinato dal senior partner Francesco Novelli e composto dal partner Giulio Maroncelli e dai lawyer Fabio Lenzini e Roberta Padula per la strutturazione dell’operazione e la negoziazione dei relativi accordi, dalla legal director Alessia Marconi per gli aspetti regolamentari e di diritto amministrativo e dal partner Giampiero Falasca per gli aspetti di diritto del lavoro. Rothschild & Co ha prestato assistenza come advisor finanziario con il team composto da Alessandro Bertolini Clerici, Managing Director, Valerio Leone, Vice President e Alessandro Ronchetti, Analyst. È previsto che l’operazione, soggetta alle usuali condizioni al closing, incluso l’ottenimento delle relative autorizzazioni regolamentari, si perfezioni nel quarto trimestre del 2019.

Share.

Comments are closed.