Lead Studio Legale: una sinergia nel Nord Italia

Marco Antonio Dal Ben, Partner di Lead Studio Legale, racconta il percorso professionale del suo studio, nato e consolidato nell’area del Nord-Est Italia.

Marco Antonio Dal Ben, Partner di Lead Studio Legale, racconta il percorso professionale del suo studio, nato e consolidato nell’area del Nord-Est Italia.

Qual è stata l’evoluzione della vostra realtà, dalla fondazione all’attuale composizione?
Ci siamo conosciuti, Giuseppe Carteni ed io, più di venti anni fa, nel corso di un processo riguardante una importante procedura fallimentare, da giovani avvocati che lavoravano, come collaboratori, per conto di due diversi studi legali. Ne è nato un rapporto di amicizia che si è consolidato nel tempo. Quando abbiamo fondato i nostri studi, rispettivamente a Milano, Lodi e a Vicenza, abbiamo avviato una proficua collaborazione interdisciplinare.
Oggi la nostra realtà aggrega una ventina di professionisti che operano, ciascuno con la propria specialità, nelle diverse branche del diritto, dal civile, all’amministrativo, al penale, al diritto del lavoro, tutti con una forte motivazione e animati dalla volontà non soltanto di offrire delle prestazioni diligenti, ma di raggiungere i risultati utili alla miglior tutela dei nostri clienti.
Siamo una squadra giovane, dinamica e affiatata, che trova nel confronto quotidiano l’opportunità per crescere e per migliorarsi.

Quali sono le principali esigenze di consulenza dei vostri clienti nell’area di riferimento?
I nostri clienti appartengono, in larga prevalenza al mondo dell’impresa: si tratta di grandi gruppi societari (banche e assicurazioni) e di importanti gruppi industriali. Assistiamo anche società di medie dimensioni, tipiche in particolare della realtà veneta e di quella della Brianza. Anche le prestazioni di assistenza e consulenza in ambito penale riguardano quasi esclusivamente imprenditori che abbiano necessità di consulenza, in via preventiva, ovvero di assistenza nel settore della sicurezza sul lavoro, in quello ambientale, societario – fallimentare, e tributario. Il nostro intervento viene sempre più spesso richiesto in prospettiva preventiva, al fine di valutare le possibili conseguenze di una determinata iniziativa imprenditoriale: manager ed imprenditori manifestano l’esigenza di essere affiancati da consulenti veloci, competenti e disponibili per poter maturare delle scelte che siano mediate e orientate da un attento supporto legale.

Quali saranno le tematiche e le sfide che, a vostro parere, affronteranno i consulenti nel Nord-Est Italia?
Il Nord-Est del nostro Paese, da sempre animato da un tessuto creativo, laborioso e dinamico, ha maturato la consapevolezza di doversi confrontare con una realtà normativa che è sempre più complessa e articolata, nell’ambito della quale serve l’assistenza di legali, che possano anche lavorare in team e che siano in grado di offrire un’assistenza multidisciplinare, puntuale, efficace e rapida: la vita dell’impresa richiede disponibilità e risposte immediate.
Il professionista deve essere in grado di stare al passo. Questo è l’obiettivo che perseguiamo.

Leggi anche...

Le Fonti TOP 50 2023-2024

I più recenti
general counsel al pc

Importante pronuncia della Suprema Corte sugli onorari professionali: riduzioni e principi di corrispondenza

Avvocato Yara Gambirasio: “I processi si fanno in tribunale, non su Netflix”

regime forfettario partita iva psicologo

Scegliere il regime forfettario per la partita IVA da psicologo?

Nuova legge in Germania: proibiti i pro-life vicino a cliniche e consultori

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.