Gatti Pavesi Bianchi Ludovici, BonelliErede e Linklaters per il round series B di Leaf Space

Gatti Pavesi Bianchi Ludovici ha assistito Leaf Space nel nuovo round di investimento series B: nell'operazione anche Linklaters e BonelliErede.

Gatti Pavesi Bianchi Ludovici ha assistito Leaf Space, azienda italiana specializzata nella fornitura di servizi di ground segment per microsatelliti, nel nuovo round di investimento series B d’importo complessivo fino a 20 milioni di euro guidato da CDP Venture Capital SGR attraverso il Fondo Evoluzione, in qualità di lead investor, e il fondo Digital Transition – PNRR, assistita da BonelliErede, assieme a Neva SGR (gruppo Intesa Sanpaolo), in qualità di gestore dei fondi di investimento alternativi chiusi “Neva First” e “Neva First Italia”, assistita da Linklaters.


L’aumento di capitale è stato sottoscritto dai nuovi investitori CDP Venture Capital SGR e Neva, insieme al Fondo di Venture Capital gestito da SIMEST. Hanno partecipato al round anche i tre investitori istituzionali già soci di Leaf Space, RedInvest Leaf, Whysol Tech LS e Primo Ventures SGR, quest’ultimo in qualità di gestore dei fondi “Primo Space Fund” e “Primo Space Parallel Fund”.


Il team di Gatti Pavesi Bianchi Ludovici che ha assistito Leaf Space e gli investitori già soci della società è stato coordinato dall’equity partner Luigi Arturo Bianchi e composto dallo junior partner Guidomaria Brambilla, dall’associate Daniele Rabitti e da Sabrina Marino per i profili M&A e di diritto societario, dal junior partner Andrea Gaboardi e dall’associate Sara Polese Banfi per i profili labour e dal junior partner Daniel Canola per i profili tax.


Il lead investor CDP Venture Capital SGR è stato assistito da BonelliErede, con la partner Giulia Bianchi Frangipane, membro del Focus Team Innovazione e Trasformazione digitale e responsabile della practice Startup e Venture Capital, il senior associate Enrico Goitre, gli associate Stefano de Conciliis e Gaia Mussi e Sara Bernasconi per i profili di Venture Capital e di diritto societario, e con il partner Vittorio Pomarici e l’associate Federico Carolla per i profili labour. Per gli aspetti di due diligence, BonelliErede si è avvalso del team Transaction Services di beLab coordinato dal director Michel Miccoli con il supporto di Francesca Loiarro e Mauro Bognolo.


CDP Venture Capital SGR ha seguito l’operazione con il suo team di legali interno guidato dal Responsabile Alessandro di Gioia coadiuvato, inter alia, da Debora Perciballi.

Per SIMEST l’operazione è stata seguita dalla propria Direzione Affari Legali e Societari guidata da Marco Bellocci, coadiuvato dal Responsabile della Consulenza Legale Daniela Di Lauro e da Paolo Colella.
Le parti sono state assistite per profili golden power da BonelliErede, con il partner Luca Perfetti e l’associate Andrea Gemmi.
Neva SGR è stata assistita da Linklaters con un team guidato da Alessandro Tanno, practice coordinator del Fintech and Digital Transformation Group di Linklaters Italy, coadiuvato dal managing associate Walter Campagna e l’associate Laura Spagnolo.


Gli aspetti notarili dell’operazione sono stati seguiti dal notaio Federico Mottola Lucano dello studio ZNR Notai, con il dottor Stefano Chiarello.

Leggi anche...

Le Fonti TOP 50 2023-2024

Speciale legge di bilancio 2024

Speciale Decreto whistleblowing

Approfondimento – Diritto Penale Tributario

Speciale Malasanità 2024

I più recenti

Vittoria di Centri Dentali Zanardi ai Le Fonti Awards

Le fonti awards 27 giugno 2024

Le Fonti Awards: appuntamento al 27 giugno a Palazzo Mezzanotte

Gianni Ricciuti

Bimbo annegato a Bosco Mesola (FE), assolta la madre assistita dall’avv. Gianni Ricciuti

autostrada

Sandro Bartolomucci è il nuovo Presidente dell’Organismo di Vigilanza di Autostrade Meridionali 

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.