DLA Piper: nominati soci Chierchia, Iaselli e Strada

DLA Piper ha nominato soci Carmen Chierchia, Giovanni Iaselli e Federico Strada, che portano a 55 il numero dei partner a livello nazionale

Wolf Michael Kühne, Co-Managing Partner di DLA Piper in Italia dichiara: “Queste promozioni dimostrano il costante investimento dello Studio nel capitale umano, fondamentale nel nostro business, e riflettono la solidità della nostra professionalità. Sono certo che i nostri nuovi partner sapranno garantire un significativo contributo alle practice e una consulenza di eccellenza, già oggi riconosciuta dal mercato.”

Bruno Giuffré, Co-Managing Partner di DLA Piper in Italia aggiunge: “A Carmen, Giovanni e Federico vanno le nostre congratulazioni per le loro meritate promozioni, con l’augurio sincero di un futuro comune ricco di successi professionali.”

Carmen Chierchia, nel dipartimento Real Estate di DLA Piper dal 2012, ha un’ampia esperienza nel diritto amministrativo. Assiste imprese e pubbliche amministrazioni in materia urbanistica, edilizia ed ambientale.

È anche un’attiva sostenitrice di diversità e inclusione nella professione legale e fa parte del gruppo di DLA Piper – Leadership Alliance for Women (LAW Italia).

Giovanni Iaselli, nel dipartimento Tax di DLA Piper dal 2008, è responsabile della practice italiana di IVA e imposte indirette. Giovanni ha maturato una significativa esperienza nell’ambito del contenzioso tributario nazionale e internazionale e del contenzioso fiscale nei settori energy, gaming, real estate, finance e restructuring.

Federico Strada, nel dipartimento Employment di  DLA Piper dal 2014, ha maturato una vasta  esperienza nel campo del diritto del lavoro, della protezione dei dati, della salute e sicurezza. Ha particolare esperienza  in settori quali l’aviazione, il commercio al dettaglio, alimentare e quello petrolifero e del gas, assistendo regolarmente i principali clienti nazionali ed internazionali.

A livello globale lo Studio ha promosso 77 avvocati, in 43 sedi e 20 giurisdizioni diverse.

Iscriviti alla newsletter