Dla Piper e Izzi-Toniatti-Perron Cabus-Martini & Partners per la ristrutturazione di Libera Energia

LinkedIn

DLA Piper e Izzi-Toniatti-Perron Cabus-Martini & Partners hanno assistito, rispettivamente, il ceto bancario composto da nove istituti creditori e la società Libera Energia S.p.A. – primario operatore nazionale nel mercato dell’approvvigionamento del gas – nel contesto di un accordo di ristrutturazione ex articolo 182-bis della legge fallimentare afferente all’indebitamento finanziario della stessa, omologato dal Tribunale di Milano in data 1 agosto 2019.

L’operazione di ristrutturazione si fonda, in particolare, sulla valorizzazione delle partecipazioni detenute da Libera Energia in alcune società operative nel settore energetico, sulla loro successiva dismissione in favore di altri primari player operanti nel mercato di riferimento quali il gruppo A2A e ESA Italia nonché sull’utilizzo dei proventi derivanti da tali dismissioni ai fini del rimborso dell’esposizione finanziaria della società verso i propri creditori.

Per DLA Piper ha agito un team coordinato dall’avvocato Riccardo Pagotto, con la supervisione dei partner Antonio Lombardo Ugo Calò, e composto dall’avvocato Oreste Sarra, che ha offerto assistenza agli istituti creditori in relazione agli aspetti legali connessi alla complessa strutturazione dell’operazione, nonché alle trattative legate all’accordo di ristrutturazione e alla documentazione ancillare dello stesso.

La società Libera Energia è stata assistita, oltre che dal team di legali dello studio Izzi-Toniatti-Perron Cabus-Martini & Partners composto dai partner Michele ToniattiAndrea Maccarone e dall’avvocato Anna Chiara Bottura, anche daAlberto Picariello, in qualità di advisor finanziario.

 

Share.

Comments are closed.