Baker McKenzie con Public Investment Fund (PIF) dell’Arabia Saudita per una joint venture con Pirelli Tyre

Baker McKenzie ha assistito il fondo sovrano dell’Arabia Saudita Public Investment Fund (PIF), nella negoziazione e sottoscrizione di un accordo di joint venture con Pirelli Tyre S.p.A. per la costruzione di un impianto di produzione di pneumatici in Arabia Saudita.

Baker McKenzie ha assistito il fondo sovrano dell’Arabia Saudita Public Investment Fund (PIF), nella negoziazione e sottoscrizione di un accordo di joint venture con Pirelli Tyre S.p.A. per la costruzione di un impianto di produzione di pneumatici in Arabia Saudita. Si prevede che lo stabilimento avvierà la produzione nel 2026 e avrà una capacità di 3.5 milioni di pneumatici all’anno. L’investimento complessivo nella JV è di circa 550 milioni di dollari US.

Baker McKenzie ha seguito l’operazione con un team multidisciplinare guidato dal partner Pietro Bernasconi (in foto a sx) e dalla counsel Alessandra Calabrese (in foto al centro) per gli aspetti corporate e commercial, e dal partner Lorenzo de Martinis (in foto a dx) e dalla senior associate Lorenza Mosna per gli aspetti technology licensing. Il team era composto anche dai colleghi Karim Nassar e Yousef Bugaighis dell’ufficio Baker McKenzie di Riyad, e Phelim O’Doherty, Sue McLean, James Parker e Jessica Steele dell’ufficio Baker McKenzie Londra.

Leggi anche...

Le Fonti TOP 50 2023-2024

I più recenti

Decreto salva casa 2024: novità sulla sanatoria delle difformità parziali e variazioni essenziali

Sentenza della Cassazione n. 21006/2024: se il vicino di casa ti mette ansia è stalking

ls lexjus sinacta

Taglio compensi avvocato del 70%: ecco cosa dice la sentenza della Corte di Cassazione

Legittimo Impedimento: la commissione giustizia approva il DDL

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.