watson farley & williams

Wfw con Naiad, Tsk e KB Capital nell’acquisizione di un impianto solare

Watson Farley & Williams ha assistito NAIAD 2012 S.L., Tsk Electronica Y Electricidad S.A. e KB CAPITAL S.A., società internazionali attive nel settore delle energie rinnovabili, nell’acquisizione di SF South S.r.l. (“SF South”).

Belex acquisisce Intersun da Renexia. WFW e BonelliErede gli advisor legali

Watson Farley & Williams (“WFW”) ha assistito Belex Holding S.A. (“Belex”), società detenuta da Belenergia e dal fondo di invstimento FPCI Infragreen III gestito dalla società di gestione Rgreen Invest, nell’acquisizione da Renexia S.p.A. (“Renexia”) dell’intero capitale sociale di Intersun S.r.l. (“Intersun”), titolare di due impianti solari di circa 3.5 MW.

Gli impianti, ubicati su lastrici solari nell’Interporto d’Abruzzo, sito nella località di Manoppello (PE), beneficiano delle tariffe IV e V Conto Energia, con tariffe applicate rispettivamente pari a € 0,1640/kWh ed € 0,1260/kWh.

Il controvalore dell’operazione è pari a circa €6,2 milioni, al lordo dell’ammontare dei finanziamenti facenti capo a Intersun S.r.l.

WFW ha assistito Belex con un team coordinato dal Counsel Luca Sfrecola e composto dagli Associate Giovanni Benedetto e Francesco Vanzaghi. Il Partner Tiziana Manenti ha curato gli aspetti di due diligence relativi all’operazione, coadiuvata dalla Senior Associate Cristina Betti.

BonelliErede ha assistito Renexia S.p.A. con un team coordinato dal Partner Silvia Romanelli e composto dall’Associate Marco Cislaghi per la parte di corporate M&A e dal Partner Gabriele Malgeri e dall’Associate Luigi Mazzola per la parte di banking.

Wfw con Cdp nel finanziamento a Guala Dispensing

Watson Farley & Williams ha assistito Cassa depositi e prestiti nell’ambito di una operazione di finanziamento da 12.5 milioni di euro in favore di Guala Dispensing S.p.A.

Il finanziamento sarà destinato ad accrescere la competitività e la capacità produttiva del gruppo anche nei mercati esteri e a rilanciare nuovi investimenti in ricerca e sviluppo e innovazione.
Guala Dispensing è un’azienda leader nella produzione e commercializzazione di dispensatori (“trigger sprayer”) per l’erogazione di prodotti per la pulizia e per il settore sanitario. Oltre ai due impianti industriali ubicati ad Alessandria, il gruppo dispone di stabilimenti produttivi in Messico, Cina e Romania. Attraverso le controllate estere, inoltre, Guala Dispensing presidia regioni geografiche fondamentali per lo sviluppo commerciale come USA, Regno Unito e Francia.
Il team di WFW è stato guidato dal Partner Mario D’Ovidio, coadiuvato dall’Associate Amelia Garavaglia e dal Trainee Daniele Sani.
Il team legale interno di CDP che ha lavorato all’operazione è composto dall’avv. Antonio Tamburrano, responsabile legale business & financing, dall’avv. Maurizio Iaciofano, responsabile legale imprese, infrastrutture e istituzioni finanziarie, dall’avv. Andrea D’Agostino e dall’avv. Carlo Caccetta.

WFW annuncia l’ingresso di Mazzei e del suo team nel dipartimento di diritto amministrativo

Watson Farley & Williams (“WFW”) annuncia l’ingresso nel Dipartimento di Diritto Amministrativo, guidato da Tiziana Manenti, di quattro nuovi professionisti: Giannalberto Mazzei, Arcangelo Pecchia, Federica Politi e la Dott.ssa Ludovica Cesari.

Giannalberto Mazzei, in precedenza legale interno in SACE e partner da oltre dieci anni del dipartimento di diritto amministrativo e dell’energia dello studio Macchi di Cellere Gangemi, entra in WFW in qualità di Counsel. Coordinerà un team che, integrando l’area specialistica Energy di WFW, apporterà la propria expertise in appalti pubblici, infrastrutture a rete, public utilities (TPL e servizio idrico), servizi di trasporto aereo, nonché nel contenzioso amministrativo anche nell’area Trasporti e Infrastrutture.
Mazzei fornisce consulenza ed assistenza, anche in giudizio, per importanti gruppi industriali italiani e stranieri attivi nel mercato della produzione di energia elettrica (fonti rinnovabili e convenzionali), nel settore della produzione, trasporto e vendita di gas naturale, nei lavori portuali e nella regolamentazione del mercato dell’energia. L’assistenza riguarda sia aspetti regolamentari (procedimenti autorizzativi, concessioni, accesso alle reti), sia tematiche contrattuali relative alla realizzazione e gestione di infrastrutture.
Il team è composto dal Senior Associate Arcangelo Pecchia, che ha ampia esperienza nel contenzioso amministrativo e nella consulenza in materia di contrattualistica pubblica e servizi pubblici locali; dall’Associate Federica Politi, specializzata in appalti pubblici e trasporto aereo, e dalla Trainee Ludovica Cesari, che sta conseguendo un Master in antitrust e regolazione dei mercati.
Tranchino (Head WFW Italia) ha commentato: “Siamo felici di aggiungere questo ulteriore tassello al processo di sviluppo della practice italiana con l’ingresso di professionisti dalla comprovata esperienza nei settori di riferimento.”

Watson Farley & Williams apre all’aviation in Italia

Watson Farley & Williams (“WFW”) annuncia l’ingresso di quattro nuovi professionisti.

Si tratta degli Avv. ti. Matteo Castioni, Alessandro Di Carlo, Irene De Beni e della Dott.ssa Meghna Chaudhry.
I professionisti, provenienti da Macchi di Cellere Gangemi, entreranno a far parte del Dipartimento dei Trasporti, occupandosi di Aviation, una delle practice core di WFW a livello internazionale.

Castioni, specializzato in diritto aeronautico, sotto il profilo sia regolatorio sia contenzioso, entra in WFW in qualità di Of Counsel e guiderà il team italiano di Aviation, prestando la propria assistenza a favore dei più grandi vettori aerei comunitari.
Di Carlo, specializzato in diritto aeronautico, internazionalizzazione delle imprese e contenzioso, collaborerà in qualità di Senior Associate.
De Beni, con esperienza in materia di antitrust e concorrenza, societario e accordi commerciali, fusioni, acquisizioni, private equity e pratiche commerciali scorrette, collaborerà con il titolo di Senior Associate.
Chaudhry, laureata presso l’Università degli Studi di Verona e con esperienza di studi in Inghilterra e Finlandia, entra in qualità di Trainee.
“Con questi nuovi ingressi”, – ha commentato Eugenio Tranchino, Head WFW Italia – “ci poniamo l’obiettivo di far diventare WFW un punto di riferimento nel settore aviation in Italia, facendo leva sulla vasta esperienza dell’Avv. Castioni e del suo team e sulla competenza del team di Aviation del nostro network, che già vanta numerosi riconoscimenti a livello internazionale”.

WFW con il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea nell’acquisizione di Nemeca Z Maritime Company da parte di Fintowage

Watson Farley & Williams ha assistito il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea nelle operazioni di finanziamento prodromiche all’acquisto, da parte della società Fintowage, di una partecipazione di maggioranza nella NewCo greca denominata Nemeca Z Maritime Company (controllata dal Gruppo Zouros), ed al trasferimento di proprietà di tre rimorchiatori da Greek-Euro Towage Maritime Company alla stessa NewCo.

Iccrea BancaImpresa, la banca corporate del Gruppo Iccrea, aveva già in precedenza finanziato le società del Gruppo Zouros nel 2016, supportando l’ampliamento della flotta di rimorchiatori da utilizzare nei porti greci.
Nell’ambito dell’operazione, il Gruppo Zouros ha conferito alla Nemeca Z Maritime Company alcuni rimorchiatori e mooring boat e le attività di rimorchio portuale. L’80% della Nemeca Z Maritime Company è stato acquistato dalla Fintowage, neonata società italiana a sua volta controllata con quote paritetiche da Rimorchiatori Mediterranei (Gruppo Rimorchiatori Riuniti di Genova), Fratelli Neri e Rimorchiatori Laziali (Gruppo Cafimar). Il restante 20% rimarrà di proprietà della famiglia Zouros.
Per Rimorchiatori Mediterranei, Fratelli Neri e Rimorchiatori Laziali, l’operazione costituisce un investimento strategico che consentirà di consolidare ulteriormente la presenza nel Mediterraneo e di occupare una solida posizione in un mercato dalle grandi prospettive di sviluppo.
Tre finanziamenti per un importo totale di €18 milioni, uno per ciascuno dei soci di Fintowage, sono stati utilizzati per l’acquisto della suddetta partecipazione di maggioranza ed un quarto finanziamento per un importo di €3.5 milioni sarà utilizzato dalla Nemeca Z Maritime Company per l’acquisto dei tre rimorchiatori dalla Greek-Euro Towage Maritime Company, società costituita dai medesimi soci di Fintowage. All’esito delle suddette operazioni, Nemeca Z Maritime Company, opererà – con una flotta di undici rimorchiatori e tre mooring boat – nel rimorchio portuale al Pireo, Salonicco e Kavala e nelle attività di salvataggio e pronto intervento antinquinamento in ambito offshore, al largo delle coste greche e in altre zone del Mediterraneo.
La struttura specialistica di Corporate Finance di Iccrea BancaImpresa ha coordinato le operazioni di finanziamento in qualità di arranger, con il coinvolgimento di 3 Banche di Credito Cooperativo operative sui territori dei singoli beneficiari: BCC di Napoli, che ha partecipato al finanziamento in pool per Rimorchiatori Laziali, Banca Centro, per il finanziamento di Fratelli Neri S.p.A., Banca d’Alba, che ha di recente annunciato la sua prossima apertura di uno sportello a Genova, coinvolta per il sostegno a Fintowage per il coordinamento dei saldi dei flussi delle diverse operazioni.
Il team di Watson Farley & Williams che ha curato tutti gli aspetti dell’operazione è stato guidato dal Partner Furio Samela – Responsabile del Dipartimento Shipping – e dal Partner Michele Autuori, coadiuvati dagli Associate Antonella Barbarito, Beatrice D’Amato, Noemi D’Alesso e Sergio Napolitano.
Per gli aspetti di diritto greco è stata coinvolta la sede di Atene di Watson Farley & Williams nelle persone del Partner Alexandros Damianidis, con riferimento alle questioni legate alle operazioni di finanziamento e del Partner Marisetta Marcopoulou e della Senior Associate Matina Kanellopoulou, con riferimento alle questioni legate all’operazione di acquisizione.
Rimorchiatori Mediterranei (Gruppo Rimorchiatori Riuniti di Genova), Fratelli Neri e Rimorchiatori Laziali (Gruppo Cafimar) sono stati assistiti dall’Avv. Antonietta Di Buono (In-house Lawyer di Rimorchiatori Riuniti).
Per l’accollo alla NewCo Nemeca Z dei precedenti finanziamenti stipulati nel 2016 Iccrea BancaImpresa si è avvalsa del supporto legale dello studio CBA con il partner Francesco Dialti ed il senior associate Vincenzo Cimmino, con gli aspetti di diritto greco seguiti dallo studio legale Dalakos Fassolis Theofanopoulos.

Watson Farley con Virgin Voyages per la consegna della Scarlet Lady

Watson Farley & Williams ha visto la “Scarlet Lady” prendere il largo dallo stabilimento Fincantieri di Genova Sestri Ponente con la cerimonia di inaugurazione avvenuta lo scorso 19 febbraio.

Watson Farley & Williams, dal 2016 assiste Virgin Voyages con riferimento a tutti gli aspetti connessi al finanziamento, alla costruzione e, da ultimo, alla consegna della “Scarlet Lady”, la prima delle quattro navi da crociera commissionate a Fincantieri da Virgin Voyages, nuovo operatore del comparto crocieristico e brand del Gruppo Virgin.

Il team cross-border e multi disciplinare di Watson Farley & Williams, guidato dal Partner e Chairman Nigel Thomas, è stato composto, per gli aspetti di diritto italiano, dai Partner Furio Samela ed Eugenio Tranchino, e per gli aspetti di diritto inglese dai Partner Robert Platt, Devan Khagram, Jeremy Robinson e Richard Stephens assistiti dagli Associate Richard Smith, Philip Chopeby, Kate Silverstein, Ida Marie Windrup (Oedegaard), Tanpreet Rooprai, Philip Chope, Joanna Sissons​ e Lizzie ​Ilett.

Con una lunghezza di 278 metri per 38 metri di larghezza e 1.400 cabine, la “Scarlet Lady” è una delle dieci unità più grandi che saranno consegnate nel corso del 2020.

WFW nel finanziamento concesso da BPER Banca a Marittima Emiliana

Watson Farley & Williams ha assistito BPER Banca S.p.A. nell’ambito di una operazione di finanziamento navale in favore di M.E. Marittima Emiliana S.p.A., facente parte del gruppo Amoretti Armatori di Parma, volta a finanziare l’acquisto di una motocisterna di seconda mano costruita dal cantiere cinese di Guangzhou nel 2012, originariamente battente bandiera delle Bahamas, ed attualmente iscritta nel Registro Internazionale di Catania con la nuova denominazione “Lady Rina”.

L’unità navale andrà ad incrementare la flotta Amoretti che dagli anni ‘40, anno in cui il gruppo ha iniziato ad operare nel settore dei trasporti, ad oggi può contare su 11 navi cisterna tutte battenti bandiera italiana e diversificate per età e capacità di carico, che svolgono servizi di trasporto marittimo di prodotti petroliferi e chimici.

Il finanziamento è stato già interamente erogato a copertura del saldo del prezzo di acquisto dell’unità navale, concordato con i venditori svedesi.

Il team di Watson Farley & Williams è stato guidato dal Partner Furio Samela, responsabile del dipartimento di shipping finance, coadiuvato dal Senior Associate Michele Autuori e dagli Associate Antonella Barbarito, Beatrice D’Amato e Sergio Napolitano.

Marittima Emiliana è stata supportata dall’Avv. Pietro Palandri dello Studio Legale Mordiglia di Genova.

Wfw con Coro Energy nella vendita del portafoglio oil & gas a Zenith Energy

Watson Farley & Williams ha assistito Coro Energy negli accordi di vendita degli asset oil & gas italiani a Zenith Energy LDT, società canadese quotata al London Stock Exchange e alla Borsa di Oslo.

Il portafoglio è costituito dal 100% dei campi a gas in produzione Sillaro, Rapagnano, Casa Tiberi e Bezzecca, dalla concessione produttiva in fase di sviluppo Sant’Alberto e dalle licenze esplorative Laura e Santa Maria Goretti.
A seguito del perfezionamento della vendita, soggetta, inter alia, all’approvazione da parte degli azionisti e del Ministero dello Sviluppo Economico, Zenith accrescerà la produzione di gas in Italia fino a oltre 100.000 mc/giorno.
Coro Energy, nata dalla fusione delle attività italiane di Sound Energy e Saffron Energy, si focalizzerà sulle opportunità di sviluppo nel Sud Est asiatico.
WFW ha assistito Coro Energy con un team cross-border e interdisciplinare guidato dal Global Mining & Commodities Sector Head Jan Mellmann e dall’Head of Italy e Partner Eugenio Tranchino, e composto dal Counsel Luca Sfrecola, per gli aspetti di diritto italiano, e dai professionisti della sede di Londra di WFW, il Partner Tom Jarvis, il Senior Associate David Jacob, e gli Associate Jenny Hodges e Clementine Freeth per gli aspetti di diritto inglese.

WFW e BonelliErede nel finanziamento del primo parco eolico in grid parity in Italia

Watson Farley & Williams (“WFW”) ha assistito la società di gestione francese RGreen Invest (Gruppo RGreen) nella sottoscrizione su base private placement di un prestito obbligazionario senior secured emesso da Renexia Pech S.p.A, controllata da Renexia (società del Gruppo Toto) e assistita da BonelliErede. Tra i sottoscrittori anche il Fondo FPCI Infragreen III.

L’emissione è collegata al finanziamento del parco eolico di Casalduni, con una potenza complessiva di 36 MW, situato in Provincia di Benevento, Campania. Il prestito a tasso fisso, non convertibile, è rappresentato da titoli obbligazionari, dematerializzati che sono stati quotati sul sistema multilaterale di negoziazione gestito dalla Borsa di Vienna per un valore complessivo di € 12,5 milioni.

Il parco eolico sarà il primo in Italia costruito in cosiddetta “market parity” in quanto non usufruirà di incentivi erogati dal Gestore dei Servizi Energetici – GSE S.p.A.

WFW ha assistito RGreen Invest con un team multidisciplinare guidato dal Partner ed Head of Italy Eugenio Tranchino che ha coordinato l’operazione lavorando a stretto contatto con il Partner Mario D’Ovidio, supportato dai Trainee Daniele Sani e Ilaria Di Spirito per gli aspetti finance. Il Partner Tiziana Manenti ha curato gli aspetti di diritto amministrativo con il supporto degli Associate Cristina Betti, Gianluca Di Stefano e Anthony Bellacci. Gli aspetti fiscali sono stati seguiti dal Senior Associate Alfredo Guacci Esposito ed il Trainee Marco Mesina.

Nell’ambito dell’operazione, BonelliErede ha agito al fianco di Renexia con un team composto dai partner Silvia Romanelli e Antonio La Porta, membri del Focus Team Capital Markets, dall’associate Giulia Lamon e da Marco Cattani.

[usr2]

Iscriviti alla newsletter