unicredit

LED Taxand con UniCredit nell’operazione Sandokan 2

LED Taxand con il partner Patrizio Braccioni e l’associate Irene Corda ha assistito UniCredit per gli aspetti fiscali nella realizzazione dell’operazione Sandokan 2

Allen & Overy e Clifford Chance nel bond senior preferred di UniCredit da un miliardo di euro

Allen & Overy e Clifford Chance hanno affiancato rispettivamente UniCredit e le banche che hanno agito in qualità di Joint Lead Managers nell’emissione del bond senior preferred con scadenza a cinque anni per un importo pari un miliardo di euro.



I titoli corrispondono una cedola fissa annua dello 0.5% e saranno quotati presso il mercato regolamentato della Borsa di Lussemburgo. L’obbligazione è emessa a valere sul programma Euro Medium Term Notes della banca e ha raccolto ordini pari a più di 2 miliardi di Euro da circa 160 investitori.

Il team di Allen & Overy che ha assistito UniCredit è guidato dai partner del Dipartimento International Capital Markets Cristiano Tommasi e Craig Byrne, coadiuvati dalla counsel Alessandra Pala con il trainee Edoardo Tonachella. Michele Milanese, counsel del Dipartimento Tax, ha curato gli aspetti fiscali dell’operazione.

Clifford Chance ha prestato assistenza alle banche Joint Lead Managers –UniCredit Bank AG (Lead Manager e Sole Bookrunner), Banco Santander, S.A., Credit Suisse Securities (Europe) Limited, Crédit Agricole Corporate and Investment Bank, ING Bank N.V e J.P. Morgan Securities PLC–con un team guidato dai Partner Filippo Emanuele e Gioacchino Foti, coadiuvati dal senior associate Jonathan Astbury e dagli associate Francesco Napoli e Matteo Minuti.

 

[usr 5]

Allen & Overy e Clifford Chance nell’emissione Tier 2 da 1,25 miliardi di UniCredit

Allen & Overy e Clifford Chance hanno assistito rispettivamente UniCredit S.p.A. e gli istituti finanziari nell’emissione di un bond subordinato Tier 2 con valore pari a 1,25 miliardi di Euro e scadenza a dieci anni, rimborsabile anticipatamente dopo cinque.

Si tratta della terza emissione di bond Tier 2 del 2019 da parte della banca. I titoli, emessi ai sensi del programma Euro Medium Term Note di UniCredit, saranno quotati sul mercato regolamentato del Lussemburgo. L’operazione ha incontrato una forte domanda da oltre 200 investitori istituzionali, con ordini per quasi 3 miliardi di Euro.

Goldman Sachs International, HSBC Bank plc, Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A., Société Générale S.A., UBS Limited e UniCredit Bank AG. hanno agito in qualità di Joint Lead Manager, mentre Banca Akros S.p.A. – Gruppo Banco BPM, Banco Financiero y de Ahorros (Bankia), Caixabank, S.A., Nykredit Bank A/S, Nordea Bank e Unione di Banche Italiane S.p.A., in qualità di Co-Lead Manager.

Il team di Allen & Overy è stato guidato dai partner Cristiano Tommasi e Craig Byrne del dipartimento International Capital Markets, coadiuvati dalla counsel Alessandra Pala e dalla associate Carolina Gori. Il counsel Michele Milanese ha curato gli aspetti fiscali dell’operazione.

Il team di Clifford Chance è stato guidato dai soci Filippo Emanuele e Gioacchino Foti, coadiuvati dal senior associate Jonathan Astbury e dall’associate Francesco Napoli.

 

[usr 5]

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners advisor per l’investimento di minoranza di UniCredit

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners advisor per l’investimento di minoranza di UniCredit S.p.A. nella società fintech Findynamic S.r.l.

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners è stato advisor legale di UniCredit S.p.A. nell’investimento di minoranza che la medesima ha effettuato in Findynamic S.r.l., società attiva nel settore del dynamic discounting la cui attività consente – attraverso una piattaforma web o mobile – ai suoi clienti di offrire ai propri fornitori un pagamento anticipato delle fatture in cambio di uno sconto, che varia dinamicamente in relazione al numero di giorni di anticipo rispetto alla data di pagamento concordata in fattura.

Questo sistema rende possibile ai buyer di fare leva sulla propria forte posizione di liquidità per concedere ai propri fornitori flessibilità nell’incasso dei pagamenti.

UniCredit S.p.A., anche grazie a un accordo di collaborazione concluso con Findynamic S.rl., è oggi una delle prime banche a proporre questa soluzione alle imprese clienti in Italia.

Il team di Gattai Minoli Agostinelli & Partners che ha assistito UniCredit S.p.A. è stato composto dal partner Piero Albertario, dall’of-counsel Marco Ventoruzzo e dall’associate Enrico Candotti.

K&L Gates e CLIP.legal nel finanziamento a Spontini

K&L Gates ha assistito UniCredit nell’operazione di finanziamento a Spontini Holding s.r.l. per l’acquisto del franchisee Oven s.r.l. gestore dei negozi Spontini®.

K&L Gates ha assistito UniCredit nell’operazione di finanziamento a Spontini Holding s.r.l., leader nel mercato della ristorazione, per l’acquisto del franchisee Oven s.r.l. gestore dei negozi Spontini® operanti in Italia nei centri commerciali.

Spontini® è uno dei marchi più conosciuti della ristorazione milanese, dal 1953, utilizzato da circa 30 punti vendita tra Italia e estero fra diretti e in franchising dove operano circa 300 dipendenti. Spontini Holding s.r.l. ha chiuso il 2018 con un fatturato complessivo di 27 milioni di euro in crescita del 15% rispetto al 2017.

Il team Banking & Asset Finance di K&L Gates che ha assistito UniCredit è stato composto dal partner Fabrizio Dotti e dall’associate Francesco Seri; Spontini Holding s.r.l. è stata assistita dall’Avv. Locatelli, dello studio milanese CLIP.legal, per la parte legale e dal Dott. Stefano Bernardini, di Bernardini & Associati, come advisor fiscale.

Il valore dell’operazione e del financing rimane riservato.

Allen & Overy nel bond Additional Tier 1 da 1 miliardo di UniCredit

Allen & Overy ha assistito UniCredit S.p.A. nell’emissione di un bond Additional Tier 1 (c.d. Non-Cumulative Temporary Write-Down Deeply Subordinated Fixed Rate Resettable Notes) per un valore nominale complessivo pari a 1 miliardo di Euro, destinato a investitori istituzionali.

L’emissione è regolata dal diritto italiano, come accaduto già di recente anche per l’emissione subordinata Tier 2 realizzata a febbraio 2019. L’operazione ha registrato una forte domanda con ordini per 5 miliardi da parte di oltre 300 investitori.

I titoli sono perpetui, con scadenza legata alla durata statutaria di UniCredit che ha la facoltà di richiamarli anticipatamente, e riconoscono una cedola annua fissa pari al 7,5% per i primi 7 anni, pagata su base semestrale. Se non viene esercitata la facoltà di rimborso anticipato, la stessa verrà ridefinita il 3 giugno 2026 e successivamente a intervalli di 5 anni. I titoli saranno quotati sul mercato regolamentato della Borsa del Lussemburgo (professional segment).

Il team di Allen & Overy che ha assistito UniCredit in qualità di emittente è guidato dai partner Craig Byrne e Cristiano Tommasi, del Dipartimento International Capital Markets, coadiuvati dalla senior associate Patrizia Pasqualini e dalle associate Elisa Perlini ed Elisabetta Rapisarda, con la trainee Cristina Palma. I profili fiscali dell’operazione sono stati curati dal counsel Michele Milanese.

Clifford Chance ha assistito i Joint Lead Managers – Credit Agricole CIB, Credit Suisse, Deutsche Bank, Goldman Sachs International , ING e UniCredit Bank AG – e i Co-Lead Managers – Banco de Sabadell, Belfius, Lloyds, Millennium BCP, SEB e UBI Banca – con un team guidato dai soci Filippo Emanuele e Gioacchino Foti, coadiuvati dal senior associate Jonathan Astbury, dall’associate Francesco Napoli e da Hana Lee. Gli aspetti fiscali sono stati seguiti dal socio Carlo Galli con il senior associate Andrea Sgrilli.

Allen & Overy con Banca IMI, Natixis e UniCredit nel collocamento dei titoli ABS di Sparkasse

Allen & Overy ha assistito un consorzio di istituti finanziari composto da Banca IMI, Natixis e UniCredit nel collocamento sul mercato dei titoli di classe A1.

Allen & Overy ha assistito un consorzio di istituti finanziari composto da Banca IMI, Natixis e UniCredit nel collocamento sul mercato dei titoli di classe A1, per un importo di 355,9 milioni di Euro, emessi nell’ambito di un’operazione di cartolarizzazione di mutui residenziali erogati da Sparkasse.

L’operazione costituisce per Sparkasse l’emissione inaugurale di titoli asset backed sul mercato dei capitali e rappresenta il primo collocamento pubblico di titoli di cartolarizzazione da parte di una banca italiana nel 2019.

Allen & Overy ha agito con un team guidato dal partner Stefano Sennhauser e dal counsel Pietro Bellone, coadiuvati dalla trainee Chiara D’Andolfo.

Dentons e Gatti Pavesi Bianchi nell’operazione di finanziamento a favore di Alpitour S.p.A.

Gli studi legali Dentons e Gatti Pavesi Bianchi nell’operazione di finanziamento a favore della società Alpitour S.p.A.

Lo Studio legale Dentons, con un team composto dal partner Alessandro Fosco Fagotto, dal counsel Franco Gialloreti e dalla trainee Giulia Caselli Maldonado, ha assistito Banco BPM S.p.A., Intesa Sanpaolo S.p.A. e UniCredit S.p.A. – in qualità di arrangers, bookrunners e banche finanziatrici – nonché Banca IMI S.p.A. – in qualità di agente – nell’operazione di finanziamento a medio-lungo termine, per complessivi massimi Euro 150.000.000, in favore di Alpitour S.p.A., azienda leader in Italia nel settore turistico-alberghiero, operante nel campo del tour operating, aviation, hotel management, incoming e travel agencies.

Alpitour è stata assistita da Gatti Pavesi Bianchi con un team composto dal partner Andrea Limongelli e dall’associate Piera Iovino.

La Società – dopo aver messo a segno l’acquisto di Eden Travel Group e aver concluso una complessa operazione di riassetto azionario che ha determinato l’uscita dal capitale sociale di Wish, società controllata da fondi private equity organizzati e gestiti da, rispettivamente, Wise SGR e ILP III Sicar, che risultava titolare di una partecipazione pari a circa il 35% del capitale sociale di Alpitour e il rafforzamento della quota di azionariato in capo ad Asset Italia 1 S.r.l., società promossa da “Tamburi Investment Partners” insieme a numerosi family office italiani e “Dal 1802 Educazione Cultura Salute Ambiente Tecnologia” – si è concentrata, in un’ottica di crescita e di sviluppo, sulla riqualificazione (a medio-lungo termine) delle proprie fonti finanziarie e sull’ottenimento dal sistema bancario di una linea di credito revolving finalizzata al sostegno delle proprie dinamiche di capitale circolante e delle generali esigenze finanziarie.

Dentons e Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners nel finanziamento per F2A

Gli studi legali Dentons e Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners insieme nel finanziamento per F2A.

Lo studio legale Dentons ha assistito Banca IFIS S.p.A., Crédit Agricole Cariparma S.p.A., UniCredit S.p.A., in qualità di mandated lead arrangers e banche finanziatrici, nonché Banca Popolare di Milano S.p.A., in qualità di mandated lead arranger, banca finanziatrice e banca agente, in un’operazione di finanziamento per cassa a medio-lungo termine a favore di F2A S.r.l., assistita da Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners.

F2A, società leader nel mercato italiano nei servizi integrati in ambito amministrativo, nonché nei servizi di amministrazione e gestione del personale in outsourcing è controllata da fondi di private equity gestiti da Ardian France S.A.. Il finanziamento è finalizzato alla parziale riqualificazione delle fonti finanziarie della Società, nonché a supportare il relativo piano pluriennale di acquisizioni.

Dentons ha agito con un team composto dal partner Alessandro Fosco Fagotto, l’associate Tommaso Zanirato e la trainee Giulia Caselli Maldonado. Per Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners sono intervenuti il partner Gaetano Carrello, l’associate Federico Tropeano e il trainee Jacopo Bennardi.

RCC e Clifford Chance nel rinnovo delle linee di credito di Assicurazioni Generali

Lo Studio Legale RCC ha assistito Assicurazioni Generali nel rinnovo delle proprie linee di credito revolving per un importo complessivo pari a Euro 4 miliardi.

I due finanziamenti del valore di Euro 2 miliardi ciascuno sono stati organizzati, rispettivamente, da UniCredit e Santander in qualità di Global Coordinators e sottoscritti da parte di primari istituti di credito nazionali ed internazionali, assistiti da Clifford Chance.
[auth href=”https://www.lefonti.legal/registrazione/” text=”Per leggere l’intero articolo devi essere un utente registrato.
Clicca qui per registrarti gratis adesso o esegui il login per continuare.”]Tali finanziamenti presentano caratteri di innovatività essendo qualificabili come “green loans” a conferma dell’impegno di Generali in materia di sostenibilità e ambiente.
Assicurazioni Generali è stata assistita da un team composto dal partner Michele Crisostomo, dal counsel Morena Bontorin, da Deborah De Rosa e da Caterina Gatto.
Clifford Chance ha prestato assistenza ai Global Coordinators e alle altre banche finanziatrici, con un team guidato dal partner Giuseppe De Palma e composto dal senior associate Pasquale Bifulco e da Giuseppe Chiaula. I profili fiscali nell’interesse degli istituti di credito sono stati curati dal partner Carlo Galli e dall’associate Roberto Ingrassia.

[/auth]

Iscriviti alla newsletter