Allen & Overy e Clifford Chance nell’emissione Tier 2 da 1,25 miliardi di UniCredit

Allen & Overy e Clifford Chance hanno assistito rispettivamente UniCredit S.p.A. e gli istituti finanziari nell’emissione di un bond subordinato Tier 2 con valore pari a 1,25 miliardi di Euro e scadenza a dieci anni, rimborsabile anticipatamente dopo cinque.

Si tratta della terza emissione di bond Tier 2 del 2019 da parte della banca. I titoli, emessi ai sensi del programma Euro Medium Term Note di UniCredit, saranno quotati sul mercato regolamentato del Lussemburgo. L’operazione ha incontrato una forte domanda da oltre 200 investitori istituzionali, con ordini per quasi 3 miliardi di Euro.

Goldman Sachs International, HSBC Bank plc, Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A., Société Générale S.A., UBS Limited e UniCredit Bank AG. hanno agito in qualità di Joint Lead Manager, mentre Banca Akros S.p.A. – Gruppo Banco BPM, Banco Financiero y de Ahorros (Bankia), Caixabank, S.A., Nykredit Bank A/S, Nordea Bank e Unione di Banche Italiane S.p.A., in qualità di Co-Lead Manager.

Il team di Allen & Overy è stato guidato dai partner Cristiano Tommasi e Craig Byrne del dipartimento International Capital Markets, coadiuvati dalla counsel Alessandra Pala e dalla associate Carolina Gori. Il counsel Michele Milanese ha curato gli aspetti fiscali dell’operazione.

Il team di Clifford Chance è stato guidato dai soci Filippo Emanuele e Gioacchino Foti, coadiuvati dal senior associate Jonathan Astbury e dall’associate Francesco Napoli.

 

[usr 5]

Iscriviti alla newsletter