Pedersoli con Clessidra nell’acquisizione di Coefi

Pedersoli ha assistito Clessidra SGR S.p.A., società leader nel mercato italiano della gestione di fondi di private equity e private debt controllata da Italmobiliare, nell’acquisizione del 100% di Compagnia Europea Factoring Industriale S.p.A. (Coefi).

Coefi – controllato da Archeide Discounted Receveibles Opportunities Fund Sàrl (88,59%) e da Intermedia S.p.A. (11,41%) – è un intermediario finanziario e operatore indipendente con sede a Castelfranco Veneto (Treviso), specializzato nel factoring e nella soluzione dei diversi aspetti che caratterizzano la gestione ed il finanziamento del credito commerciale delle aziende.

Si tratta di un’operazione strategica per Clessidra in quanto l’attività di Coefi è sinergica a quella del Clessidra Restructuring Fund, fondo riservato a investitori istituzionali attraverso il quale Clessidra ha ampliato il proprio perimetro di attività con l’ingresso nel segmento dei crediti bancari, con particolare focus sui cosiddetti Unlikely to Pay.

Clessidra è stata assistita da Pedersoli Studio Legale con un team composto dall’equity partner Luca Saraceni per gli aspetti di diritto societario e dall’equity partner Giovanni Bandera e dall’associate Licia Mongiello per i profili regolamentari.

Archeide Discounted Receveibles Opportunities Fund Sàrl è stato assistito dall’Avv. Luigi Butera dello Studio BCL, mentre Intermedia S.p.A. è stata assistita da Npa – Studio Legale con un team composto dagli Avvocati Andrea Natale e Michele Prati.

Scroll to top