Nunziante Magrone vince per Sanko – Isko nei confronti di Viva Srl

LinkedIn

Il Tribunale di Venezia respinge le accuse di Viva Srl e le imputa l’utilizzo di segni distintivi di Sanko – Isko senza autorizzazione

Lo Studio legale Nunziante Magrone ha ottenuto dal Tribunale di Venezia una sentenza positiva, a favore di Sanko – Isko, gruppo turco, primo produttore al mondo di denim, fondato nel 1904 e attivo in 30 paesi.

Il Gruppo Sanko – Isko che rifornisce anche alcune tra le principali case di moda è stato citato davanti al Tribunale di Venezia (Sezione Specializzata in Materia di Impresa) da Viva Srl, ex agente del produttore di denim, che lamentava atti di concorrenza sleale.

Il Giudice ha respinto le accuse di Viva Srl, riscontrando l’assoluta assenza di prove. Il Tribunale di Venezia ha inoltre riconosciuto come atto di concorrenza sleale l’utilizzo da parte di Viva Srl di segni distintivi di Isko, senza alcuna autorizzazione.

“Siamo riusciti ad ottenere due importanti obiettivi: il rigetto di tutte le domande della parte attrice e il riconoscimento dell’utilizzo indebito di etichette distintive da parte di Viva Srl. In particolare, la sentenza riconosce la libera circolazione come un diritto dei lavoratori, in virtù di principi di rilevanza costituzionale”, ha spiegato l’avv. Niccolò Ferretti, socio di Nunziante Magrone.

Share.

Comments are closed.