Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners: FREEDA media chiude una raccolta di capitale da € 15 milioni

LinkedIn

Gattai, Minoli, Agostinelli, Partners ha assistito “FREEDA” (AG Digital Media S.p.A.) nella raccolta di capitale da € 15 milioni, volta a proseguire il processo di internazionalizzazione del brand Freeda nel Regno Unito e in altri mercati strategici di matrice anglosassone e a lanciare il business direct-to-consumer.

Il round di finanziamento è stato guidato da Alven, fondo francese di venture capital, che prosegue l’impegno a supporto della società dopo il round da € 8 milioni chiuso nel maggio 2018, insieme a U-Start e altri partner strategici che hanno confermato il loro sostegno alla media company. A questi si aggiungono nuovi investitori come Endeavor Catalyst, UniCredit che ha sottoscritto un prestito obbligazionario da € 2,5 milioni, family office e investitori privati di rilievo internazionale.
Il team di Gattai, Minoli, Agostinelli, Partners è stato composto, per quanto concerne gli aspetti corporate, dal partner Federico Bal e dalle associate Beatrice Gattoni e Silvia Pinciroli mentre, per quanto concerni i profili di emissione del prestito obbligazionario, dai partner Valentina Lattanzi e Andrea Taurozzi, coadiuvati dal senior associate Marcello Legrottaglie e dall’associate Mattia Valdinoci.
Orrick ha assistito il lead investor Alven Capital con un team guidato dal partner Attilio Mazzilli coadiuvato dalla managing associate Livia Maria Pedroni.
Nell’operazione, UniCredit è stata supportata dagli studi legali RCCD, con il partner Tommaso Canepa e i trainee Federico Di Lorenzo e Stefania Roma e Legance, con un team guidato dal senior counsel Antonio Siciliano e composto dagli associate Vincenzo Gurrado e Alice Giuliano.

 

3 out of 5 stars
Share.

Comments are closed.