Real Estate

DLA Piper e Orrick nell’acquisizione di un complesso logistico

DLA Piper ha assistito Cromwell Investment Luxembourg S.r.l. nel processo di acquisizione dalla Famiglia Marconi del parco logistico “Centro Logistico Intermodale Orlando Marconi”

Legance e Fivelex nell’investimento per lo sviluppo del progetto immobiliare “Monfalcone”

Legance, con un team composto da Giacomo Gitti , Nicoletta Spinaci e Valeria Fiormonti, ha assistito Method Investments Partners in un investimento nel comparto 10 di Green Stone Sicaf S.p.A.

DLA Piper e Gitti nell’acquisizione di due immobili in Italia da parte del Gruppo Omnam

Omnam ha completato l’acquisto di Villa Camerata attraverso una procedura d’asta avviata dall’Agenzia del Demanio.

La prestigiosa e monumentale villa, situata nella periferia nord di Firenze, sarà trasformata in un resort cittadino di lusso con un’ampia offerta di ristorazione e benessere.

La vendita si inserisce in una più ampia operazione di investimento che vede la partecipazione – a fianco del Gruppo Omnam (promotore dell’iniziativa) – di un pool di investitori stranieri che comprende l’investitore internazionale Adam Hudaly.

Nell’ambito dell’operazione  DLA Piper ha assistito Omnam Italy con un team multidisciplinare guidato dal partner Olaf Schmidt e composto dagli avvocati Valentina Marengo, Chiara Sciaraffa e Lucia Verdacchi per gli aspetti Real Estate, dal partner Giuseppe Mele e dall’avvocato Ivano Sproviero per gli aspetti Finance. L’avvocato Carlotta Benigni ha curato gli aspetti Tax, mentre gli aspetti regolamentari sono stati seguiti dall’avvocato Eusapia Simone e da Maria Cristina Lobascio coordinate dal partner Agostino Papa

Gitti and Partners ha assistito gli investitori internazionali che hanno finanziato l’operazione con un team multidisciplinare coordinato dai partner Matteo Treccani e Gianandrea Rizzieri coadiuvati dal counsel Valentina Compiani e dagli associate Giulia Fossati Zunino e Filippo Sanna per i profili corporate e finanziari e dal partner Chiara Perego per i profili real estate.

La seconda operazione, di notevole rilevanza, ha riguardato l’acquisto da parte di Merletto S.r.l. di un terreno situato ad Ostuni (Puglia) per lo sviluppo di un resort 5 stelle lusso con hotel, residence, bar sulla spiaggia e una vasta gamma di servizi di lusso. L’acquisto del terreno e il successivo sviluppo sono la prima iniziativa della partnership tra il Gruppo Omnam (promotore dell’iniziativa) e un gruppo di investitori stranieri guidato da Adam Hudaly.

DLA Piper ha assistito Omnam Italy e Merletto con un team guidato dal partner Olaf Schmidt e composto dagli avvocati Valentina Marengo e Lucia Verdacchi per gli aspetti Real Estate, dal partner Giuseppe Mele e dall’avvocato Ivano Sproviero per gli aspetti Finance, da Carlotta Benigni per gli aspetti Tax e dall’avvocato Nicola Naccari e da Pietro La Fortezza per i profili Litigation.

I profili Corporate sono stati seguiti dal partner Matteo Almini, coadiuvato dagli avvocati Daniele Sotgiu, Ornella Vastola e Marianna Busetti, mentre gli aspetti regolamentari sono stati seguiti dall’avvocato Eusapia Simone e da Caterina Anselmi coordinate dal partner Agostino Papa.

Gitti and Partners ha assistito gli investitori internazionali che hanno finanziato l’operazione con un team multidisciplinare coordinato dai partner Matteo Treccani e Gianandrea Rizzieri coadiuvati dal counsel Valentina Compiani e dagli associate Giulia Fossati Zunino e Filippo Sanna per i profili corporate e finanziari e dal partner Chiara Perego per i profili real estate.

David Zisser, Fondatore e CEO di Omnam Group ha dichiarato:

“E’ stato un piacere lavorare con il team multidisciplinare di DLA Piper per l’acquisto e la chiusura di questi trofei in Italia. Dopo W-Roma e Villa Camerata, siamo molto entusiasti di aggiungere una terza proprietà italiana alla nostra lista di progetti: un magnifico tratto di costa in Puglia, pieno di carattere e potenzialità”.

 

 

Tutti gli studi coinvolti nel progetto di student housing di M&G Real Estate a Bologna

Dentons ha assistito M&G Real Estate, braccio immobiliare di M&G Investments, nell’operazione di forward funding del valore di 62 milioni di euro per lo sviluppo di una residenza per studenti nel centro di Bologna.

Situata all’interno del quartiere ‘Bolognina’, la proprietà – il cui sviluppo è affidato a Stonehill Group, sviluppatore internazionale specializzato nello sviluppo di studentati (assistito da K&L Gates) – è disposta su 15 piani; sarà pronta ad accogliere gli studenti a partire dall’estate del 2022.
Il progetto prevede circa 513 posti letto, spazi interni e alloggi dedicati per lo studio, sala giochi, sala cinema, cucina condivisa, sala da pranzo privata, lounge area, una palestra, uno studio yoga, impianti e attrezzature e parcheggi per auto.
Dentons ha agito con un team multigiurisdizionale composto, per gli aspetti real estate e transactional, dal partner Carlo Merisio e dall’associate Carlotta Soli, per gli aspetti urbanistici e amministrativi, dalla senior counsel Elena Macchi e, per gli aspetti di diritto lussemburghese, dalla partner Martine Gerber-Lemaire e dalla senior counsel Christel Dumont.
PwC TLS Avvocati e Commercialisti ha fornito consulenza a M&G Real Estate con un team composto da Daniele Di Michele (associate partner), Monica Paladino (senior manager) e Domenico Marziliano (associate), supportati da PwC UK e PwC Luxembourg per gli aspetti di diritto inglese e lussemburghese.
Per K&L Gates è intervenuto un team guidato dal partner Francesco Sanna e dall’associate Cecilia Dubla, per gli aspetti legati alla documentazione finanziaria dall’associate Francesco Seri, mentre per i profili fiscali ha prestato assistenza il partner Vittorio Salvadori di Wiesenhoff.
Inoltre, per quanto riguarda i profili di diritto lussemburghese, Stonehill è stato supportato da Philipp Moessner (partner) ed Andrea Carraretto (associate), e da Mathilde Ostertag (partner) per i profili fiscali, dello studio legale GSK Stockmann.
Advisor finanziario di Stonehill è stato Atrium ARE.

Legance nella firma del contratto di vendita della “Torre E”

Legance ha assistito Dea Capital Real Estate SGR S.p.A., quale società di gestione del fondo “Drake”, nell’acquisto da Aedes SIIQ S.p.A. della “Torre E” in Viale Richard a Milano.

L’immobile con destinazione d’uso uffici ha una superficie lorda affittabile di oltre 8.000 metri quadrati. Nel contesto della medesima operazione, il suddetto fondo ha acquistato da società del gruppo Aedes un’area sita in Santa Vittoria d’Alba su cui è in progetto uno sviluppo logistico.

Il team di Legance è stato guidato dal senior partner Alberto Giampieri, coadiuvato dai senior associate Francesca Iannò e Davide Rossi. I profili regolamentari e i rapporti con gli investitori sono stati seguiti dalla senior associate Flavia Carmina e dall’associate Donatella Ruggiero. Gli aspetti fiscali sono stati seguiti dalla partner Claudia Gregori con il senior associate Nicola Napoli.

Greenberg Traurig Santa Maria al fianco di Real Emerging nella vendita di un immobile in Germania

Greenberg Traurig Santa Maria ha assistito il fondo comune di investimento alternativo immobiliare di tipo chiuso riservato ad investitori istituzionali e qualificati “Real Emerging” gestito da Serenissima S.G.R. S.p.A. nella vendita di un immobile, ad uso uffici, sito nella cittadina di Essen in Germania.

Lo studio ha agito insieme alla sede GT di Berlino con un team guidato dal partner Federico Barbara e composto dall’associate Valentina Bartolini e dal partner Wencke Basler.

Legance con Batipart nell’acquisizione di un portafoglio immobiliare paneuropeo di oltre 500 mln di euro

Legance ha assistito Batipart, società di diritto francese che investe nei settori immobiliare, alberghiero e turistico in Europa, nell’acquisizione e successiva locazione a lungo termine di un portafoglio di immobili dal Gruppo Adeo, nel contesto di un’ampia operazione multi giurisdizionale del valore di oltre 500 milioni di euro, comprensivo di 42 immobili siti in quattro diversi Paesi europei (Italia, Francia, Spagna e Portogallo).

A seguito dell’operazione, Adeo, leader internazionale nel settore dell’habitat e della distribuzione di prodotti fai-da-te, principalmente con i marchi Leroy Merlin, Bricoman, Weldom e Aki, manterrà il 20% della nuova struttura societaria.
Legance ha assistito gli acquirenti con un team multipractice guidato dal senior partner Filippo Troisi con il partner Gabriele Capecchi, il managing associate Andrea Tortora della Corte e l’associate Alice Galizia in relazione agli aspetti Corporate M&A; la senior counsel Alessandra Palatini e l’associate Sabrina Maltoni con riferimento alle questioni di diritto amministrativo; la senior counsel Maria Cristina Breida e la senior associate Alice Villari per i profili di diritto ambientale; la partner Claudia Gregori e il senior associate Nicola Napoli per le questioni di natura fiscale.

Batipart ha realizzato il proprio investimento in Italia tramite un fondo immobiliare gestito da Blue SGR S.p.A. (già Sator Immobiliare SGR SpA), società specializzata nell’istituzione e gestione di fondi comuni di investimento, che ad oggi gestisce 16 fondi per un valore complessivo di circa 1 miliardo di euro. Per Blue SGR hanno partecipato il Responsabile del Business Development Giandomenico Lenti con il Fund & Investment Manager Emanuele Neve supportati dal Responsabile Legale Simone Petrosemolo.

CastaldiPartners assiste il Gruppo Stef in un’operazione di acquisizione e sviluppo immobiliare

Immostef Italia, filiale italiana dedicata all’attività immobiliare del Gruppo Stef, ha acquistato dal fondo Gennaker, gestito da Castello sgr, e dal costruttore Vitali, un terreno situato a Basiano (Milano) per l’installazione di una nuova piattaforma logistica.

Tale operazione immobiliare è stata affiancata da un’operazione di costruzione che ha portato Immostef Italia a concludere con Vitali, contestualmente, un contratto di promozione immobiliare per la realizzazione dell’immobile. L’operazione è particolarmente innovativa, nella misura in cui il contratto di promozione immobiliare, tipico dell’ordinamento giuridico francese, è stato per la prima volta adattato al diritto italiano e utilizzato in Italia.
Nell’ambito di tale operazione, CastaldiPartners ha assistito il Gruppo Stef con un team composto da Gaspare Dori, Andrea Campilungo e Mélanie Perna, nonché da Lorenzo Cuocolo per gli aspetti di diritto urbanistico.
Il notaio Clarissa Fonda ha assistito le parti per la formalizzazione della vendita. Vitali e Castello SGR sono state assistite dall’avvocato Antonio Gravallese.
Il Gruppo Stef è lo specialista europeo del trasporto e della logistica alimentare a temperatura controllata.

Gli studi nel nuovo piano economico-finanziario 2020-2025 del Fondo Clesio

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners, Legance e RCCD Studio Legale sono stati advisors nell’ambito del nuovo piano economico-finanziario 2020-2025 elaborato dal Fondo immobiliare di tipo chiuso riservato a investitori qualificati denominato Clesio.

Il Fondo è gestito da Castello sgr spa ed è finalizzato alla ridefinizione dei termini e condizioni dell’esposizione debitoria dello stesso nei confronti di un pool di creditori composto da Banco BPM spa (operante altresì in qualità di banca agente), Intesa Sanpaolo spa, SPV Project 1906 srl e Oneosix spa.
Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners ha assistito il pool di creditori con un team composto dal partner Andrea Taurozzi, dal senior associate Marcello Legrottaglie e dalla trainee Valentina Calò, per gli aspetti banking, nonché dal partner Andrea Calvi per gli aspetti regolamentari.
Legance ha prestato assistenza in favore di Castello, quale società di gestione del Fondo Clesio, con il partner Luca Autuori e le associates Alessia Solofrano e Alessia Sommadossi.
RCCD Studio Legale ha, infine, operato quale consulente di SPV Project 1906 srl e Oneosix spa in relazione all’adeguamento della struttura dell’operazione di cartolarizzazione in essere ed alla nuova finanza messa a disposizione del Fondo nel contesto del piano e della correlata manovra finanziaria, con il supporto dei partners Guido Masini, Morena Bontorin e Stefano Agnoli e degli associates Ludovica Turrina, Daniele Dell’Aira e Pietro Stefani.

Dentons con Mediobanca Private Banking e Carnelutti con Immobiliare Stampa per acquisto immobile in via Turati

Dentons è stato advisor di Mediobanca Private Banking che, per conto di alcuni clienti organizzati tramite Club Deal, ha acquisito un immobile a Milano in Via Turati 12, di proprietà di Immobiliare Stampa S.p.A., seguita nell’operazione da Carnelutti Law Firm, con Aquileia Capital Services in qualità di asset manager, per circa 56 milioni di euro, che confluirà in un fondo dedicato.

La gestione del fondo sarà affidata a Kryalos.

L’immobile di 4.100 mq è situato nel cuore di Milano, a pochi passi dal Fashion District. L’asset, attualmente oggetto di lavori di ristrutturazione, ospiterà la sede della holding di lusso New Guards Group.

Dentons ha agito con un team multidisciplinare guidato dal managing partner Federico Sutti, coadiuvato dall’associate Andrea Benedetti e dalla trainee Alessandra Covelli per gli aspetti real estate, e composto dal partner Federico Vanetti e dall’associate Andrea Oggioni per il town planning, dalla managing counsel Dina Collepardi lato banking e dal partner Alessandro Engst e dal senior associate Valerio Lemma per la costituzione del fondo.

Carnelutti Law Firm ha agito con un team guidato da Benedetta Amisano.

 

 

 

Scroll to top