BonelliErede e Shearman & Sterling nell’acquisizione di sette farmacie di Valuefarma da parte di Dr. Max

Dr. Max, assistito da Shearman & Sterling, ha annunciato l’acquisizione di sette farmacie da Valuefarma, assistita da BonelliErede.

Dr. Max, gruppo internazionale di distribuzione specializzato nella gestione di farmacie e in forte espansione in Italia, ha annunciato l’acquisizione strategica di sette farmacie con oltre 50 dipendenti da Valuefarma, moderno operatore di farmacie focalizzato sul mercato italiano. 

Grazie all’operazione, che segue l’acquisizione negli ultimi due anni di oltre 50 farmacie in Italia, Dr. Max, che è parte del Dr. Max Group, secondo operatore in Europa con oltre 2800 punti vendita fisici e store online, prosegue l’espansione a livello nazionale del proprio brand.

BonelliErede ha assistito Valuefarma con un team guidato dalla partner Giulia Bianchi Frangipane e composto dal senior associate Marco Cislaghi e da Benedetta Duca e Sara Bernasconi per i profili di diritto societario, dalla partner Emanuela Da Rin, dagli associate Alessandro Buiani e Francesca Spadafora e da Martina Scicolone per i profili finance, e dal partner Vittorio Pomarici e dall’associate Federico Carolla per i profili di diritto del lavoro.

Shearman & Sterling ha assistito Dr. Max con un team guidato dal partner Emanuele Trucco e composto dagli associates Greta Dell’Anna, Michele Spinelli e Francesco Speciale con il supporto per i profili finance del partner Pasquale Bifulco e dell’associate Alessandro Ciarmiello. I profili di diritto del lavoro sono stati seguiti dal partner Roberto Ferrario e dalla associate Roberta Fragalà dello studio Ferrario Provenzali Nicodemi & Partners.

Leggi anche...

Le Fonti TOP 50 2023-2024

I più recenti

Sentenza della Cassazione n. 21006/2024: se il vicino di casa ti mette ansia è stalking

ls lexjus sinacta

Taglio compensi avvocato del 70%: ecco cosa dice la sentenza della Corte di Cassazione

Legittimo Impedimento: la commissione giustizia approva il DDL

Niente cancellazione dall’albo per gli avvocati inadempienti alla formazione: il decreto attuativo è ancora mancante

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.