Biofarma e Nutrilinea annunciano una partnership

Biofarma e Nutrilinea annunciano una partnership per crescere a livello europeo nel mercato dei prodotti Health-Care.

L’operazione consentirà la creazione del campione europeo nel settore della nutraceutica con le risorse necessarie per competere con successo a livello globale.
Il Gruppo che verrà a costituirsi, con 170 milioni di euro di fatturato e oltre 600 dipendenti, avrà la dimensione e la struttura necessarie per poter essere competitivo a livello globale.
I fondatori e azionisti di riferimento di Biofarma, Germano Scarpa e Gabriella Tavasani, deterranno una quota significativa del nuovo Gruppo, il quale manterrà il nome Biofarma e avrà a Mereto di Tomba il suo Quartier Generale. Continueranno, inoltre, a ricoprire un ruolo centrale nel suo sviluppo futuro. Germano Scarpa manterrà la propria carica di presidente di Biofarma e continuerà a rappresentare l’impresa sul territorio. Inoltre, entrambi i fondatori siederanno nel consiglio di amministrazione e manterranno deleghe in ambito di ricerca e sviluppo, di gestione dei grandi clienti, di comunicazione e di sviluppo strategico.
Maurizio Castorina, attuale CEO di Nutrilinea, assumerà la carica di amministratore delegato del nuovo Gruppo, mentre Giuseppe Giorgini, attuale presidente di Nutrilinea, manterrà tale carica e avrà deleghe su operazioni di carattere straordinario per il Gruppo.
Marco Malaguti, attuale Direttore Generale di Biofarma, assumerà la carica di Direttore Generale del Gruppo.
White Bridge Investments, attuale azionista di riferimento di Nutrilinea, manterrà la maggioranza del Gruppo.

Nell’operazione Biofarma è stata assistita da Carlo Molaro, Tommaso Vidale e Marco Kraner dello studio Molaro-Pezzetta-Romanelli-Del Fabbro, in qualità di advisor finanziario, e da Luca Ponti, Francesca Spadetto e Paolo Panella dello studio Ponti & Partners in qualità di advisor legale.
Nutrilinea è stata assistita da Matteo Delucchi e Beatrice Riva dello studio legale Giovannelli e Associati in qualità di advisor legale, mentre Michele Aprile e Daniel Canola dello studio Ludovici & Partners si sono occupati degli aspetti fiscali e tributari.
Biofarma e Nutrilinea sono state assistite da Bain & Company per la definizione del piano di integrazione e la due diligence operativa, con un team guidato dai partner Lorenzo Ferroni e Valerio Di Filippo, ed i manager Marzio Forlini, Matteo Luoni e Alessio Romitelli. Deloitte si è occupata della due diligence finanziaria e fiscale, con un team guidato da Marco Bastasin per gli aspetti finanziari e Luca Bosco per gli aspetti fiscali.