Google difende il suo brand al Tribunale di Milano con Hogan Lovells

Google ha ottenuto un’importante decisione sul suo ruolo di Internet Service Provider neutrale e a tutela dei suoi marchi avanti al Tribunale di Milano con Marco Berliri, Alberto Bellan e Michele Traversa di Hogan Lovells.

La decisione cautelare, non più soggetta a reclamo, è stata adottata a seguito di un ricorso instaurato da un’agenzia pubblicitaria che pretendeva la rimozione di alcuni commenti ospitati su un forum di Google in cui veniva accusata di condotte scorrette nei confronti degli utenti. Il Tribunale ha rigettato il ricorso, sottolineando come Google non sia “responsabile delle informazioni inserite nei forum e negli spazi da essa messi a disposizione degli utenti”.

La decisione, inoltre, ha accolto la riconvenzionale di Google, ordinando all’agenzia pubblicitaria la cessazione dell’uso dei marchi figurativi celebri di Google e inibendole l’utilizzo della qualifica di “Google Partner”, con ordine di pubblicazione del provvedimento sui suoi siti e profili social.

Leggi anche...
Le Fonti TOP 50 2023-2024
Speciale legge di bilancio 2024
Speciale Decreto whistleblowing
Approfondimento – Diritto Penale Tributario
Speciale Malasanità 2024
I più recenti
Bimbo annegato a Bosco Mesola (FE), assolta la madre assistita dall’avv. Gianni Ricciuti
Sandro Bartolomucci è il nuovo Presidente dell’Organismo di Vigilanza di Autostrade Meridionali 
LS Lexjus Sinacta e Fairwise nella cessione del Midas Palace Hotel di Roma al Gruppo Barceló
I Le Fonti Awards del 9 maggio incoronano le eccellenze

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.