Gattai, Minoli, Agostinelli, Garrigues e Dla Piper nell’acquisizione del Gruppo Famosa da parte di Giochi Preziosi

Giochi Preziosi (GPZ) ha concluso l’operazione di acquisizione del 100% di Famosa, azienda spagnola attiva nel settore della produzione di giocattoli, dal fondo Sun Capital Partners (Sun Capital). L’acquisizione è stata finanziata, tra l’altro, mediante un’operazione di finanziamento in pool per l’importo complessivo pari a Euro 250 milioni, volta altresì a sostenere le esigenze finanziarie del gruppo Giochi Preziosi legate all’ordinaria operatività dello stesso.

Per l’acquisizione e per il relativo finanziamento, GPZ è stata assistita da Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners con un team multidisciplinare composto dal partner Bruno Gattai e dal senior associate Michele Ventura, per gli aspetti M&A, dai partner Lorenzo Vernetti e Andrea Taurozzi e dagli associate Federico Tropeano e Jacopo Bennardi per gli aspetti connessi all’operazione di finanziamento, dal partner Cristiano Garbarini e dall’associate Clementina Bastianutti per i profili fiscali nonché dal partner Silvia D’Alberti e dal senior associate Fabiana Campopiano in materia antitrust. Per gli aspetti di diritto spagnolo, GPZ è stata assistita da Garrigues con un team composto dal partner Carla Frangoni e dagli associate Gorka Esnal e Asier Hernández Juez (delle sedi di Madrid e San Sebastian). Rothschild, con un team composto da Alessio De Comite (partner), Luca Jelmini (managing director), Vieri Betti Guaraldi (director) e Douglas Banfi (assistant director), ha agito in qualità di financial advisor.

Il pool bancario – composto da Banca IMI S.p.A., Banco BPM S.p.A., Intesa Sanpaolo S.p.A. e UniCredit S.p.A. – è stato assistito da DLA Piper con un team coordinato dal partner Ugo Calò, dal lead lawyer Giampiero Priori e dagli associate Flavia Pertica e Francesco Cerri, con la partecipazione, per gli aspetti di diritto spagnolo, del partner Cesar Herrero e degli associate Pablo Gonzalez e Antonio Olarte (tutti dell’ufficio di Madrid).

Sun Capital è stata assistita da Latham & Watkins con un team composto dai partner Jose A. Sanchez-Dafos e Fernando Colomina coadiuvati dagli associate Manuela Sanz, Maria del Pilar Villanueva e Ben Wright (rispettivamente, degli uffici di Madrid e Londra), mentre gli istituti di credito spagnoli creditori dell’esposizione oggetto del correlato rifinanziamento sono stati assistiti da Clifford Chance con il partner Rodrigo Uria, coadiuvato dagli associate Jose Luis Iriarte, Irene Rueda, Maria Shodeinde e James Rodier (rispettivamente, degli uffici di Madrid e Londra).

[usr3]

Leggi anche...
Le Fonti - Legal TV
Directory Giuridica
Le Fonti Legal – luglio agosto 2022
Speciale Compliance 231
Speciale Commercialisti
Libro d’Oro
Speciale Malasanità – N°67
Rimani aggiornato
I più recenti
Le Fonti GC Top 30 Italia – II Edizione
Lo Studio Mainardis a fianco di KGAL nel settore idroelettrico in Italia
Studio Legale Miceli e la sfida degli Utp
M&a cruciale per la crescita delle pmi

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.