Clifford Chance: performance record con ricavi a 1,85 miliardi di euro

Clifford Chance annuncia i risultati finanziari relativi all’anno chiusosi il 30 aprile 2018 e registra la migliore performance degli ultimi anni.

La strategia, lanciata nel 2015 e focalizzata sull’offerta di servizi ad alto valore aggiunto per i clienti, ha permesso allo Studio di archiviare risultati in crescita per il terzo anno consecutivo.

Qui di seguito i principali highlights:

  • Ricavi a 1,85 miliardi di euro a livello globale, in crescita del 5% anno su anno
  • Utile per equity partner pari a 1,82 milioni di euro, con una crescita di +16% (anno su anno)
  • In tre anni (2015-2018), incremento del 20% nei ricavi globali
  • L’Europa Continentale  con 1000 avvocati (di cui 200 partners) e 16 uffici in 12 Paesi – si conferma l’area geografica che contribuisce maggiormente ai risultati della law firm,rappresentando il 33% dei ricavi totali, al pari di Regno Unito, e seguita da Asia-Pacific (17%), America (13%) e Middle East (3%)

Matthew Layton, Global Managing Partner di Clifford Chance, ha così commentato i risultati:  “Sono estremamente orgoglioso dell’ottima performance dello Studio nell’ultimo anno finanziario, così come dei progressi fatti dall’implementazione, tre anni fa, della nostra nuova strategia globale. Dal 2015, abbiamo ottenuto una crescita degli utili in ogni regione e in ogni practice del network”.

L’Italia, guidata dal 2014 dal Managing Partner Giuseppe De Palma, è tra i Paesi che hanno positivamente contribuito alla crescita di Clifford Chance in Europa, area nella quale lo Studio può vantare uno dei network più forti tra gli studi internazionali, grazie alla qualità e all’ampiezza dei servizi legali che offre sia nelle aree transactional che di advisory.

“Nell’anno del nostro venticinquesimo anniversario dall’apertura in Italia – commenta Giuseppe De Palma, Managing Partner di Clifford Chance per l’Italia – siamo particolarmente soddisfatti di avere raggiunto una delle performance migliori di sempre, in linea con i risultati globali. La continua ricerca di eccellenza e innovazione sono al centro del lavoro che svolgiamo quotidianamente per i nostri clienti. Questo approccio ci ha permesso negli anni di rafforzare il nostro posizionamento tra i leader del mercato e come partner di riferimento accanto a primari gruppi italiani e internazionali, facendo parte di alcune delle operazioni che hanno contribuito a cambiare l’assetto economico e finanziario del nostro Paese. Per gli anni a venire, la capacità di attrarre talenti e di investire in tecnologia, unitamente alle profonde competenze tecniche e alla consolidata conoscenza del mercato locale, sono le leve sulle quali continueremo a spingere per differenziarci e crescere ulteriormente”.

Il 2017/2018 è stato un anno strategico ricco di traguardi e successi per Clifford Chance in Italia.

– Lo Studio ha seguito in qualità di advisor alcune delle primarie operazioni del mercato, soprattutto in ambito Bancario, Capital Markets, M&A, Real Estate, Regolamentare e Antitrust (per citarne alcune: l’IPO di Pirelli sul mercato MTA di Borsa Italiana, la più grande quotazione del 2017 in Europa continentale, oltre alle IPO di doBank, Gima Tt, Space4, il piano di rafforzamento patrimoniale da 1 miliardo di euro di Banca Carige, l’acquisizione di Italtel da parte di Exprivia, l’emissione da parte di Unicredit del primo bond Senior Non-Preferred in Italia e altre).

– Ha rafforzato la sua squadra e la leadership nel Finance & Capital Markets con la promozione a socio di Gioacchino Foti, a testimonianza dell’investimento dello Studio nei propri talenti con priorità alla crescita interna.

– Ha annunciato il cambio della propria sede di Milano: entro la primavera del 2019 si trasferirà in via Broletto 16. Non un semplice spostamento in altri uffici ma una scelta strategica, nonché un forte segnale di investimento sul Paese che testimonia la centralità e il ruolo della practice italiana dello Studio. Sarà una sede innovativa per il mercato dei servizi legali, disegnata partendo da una profonda riflessione che tiene conto dell’utilizzo degli spazi in relazione al nostro modo di lavorare e del benessere delle persone che lo abitano.

– È il primo e unico studio legale ad essere entrato nella classifica 2017 dei 140 datori di lavoro più attrattivi per i giovani in Italia, realizzata da Universum (“Italy’s most attractive employers 2017”).

 

Leggi anche...
Le Fonti - Legal TV
Directory Giuridica
Le Fonti Legal – luglio agosto 2022
Speciale Compliance 231
Speciale Commercialisti
Libro d’Oro
Speciale Malasanità – N°67
Rimani aggiornato
I più recenti
Le Fonti GC Top 30 Italia – II Edizione
Lo Studio Mainardis a fianco di KGAL nel settore idroelettrico in Italia
Studio Legale Miceli e la sfida degli Utp
M&a cruciale per la crescita delle pmi

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.