Alta Formazione e specializzazione dell’Avvocato Tributarista: parte la V edizione

E’ stato pubblicato sul sito dell’Unione delle Camere degli Avvocati Tributaristi (www.uncat.it) il bando per la iscrizione alla V edizione del Corso di Alta Formazione e Specializzazione dell’Avvocato Tributarista, biennio 2019- 2020. Le domande, da presentarsi on line, dovranno pervenire entro il prossimo 4 marzo.

Il Corso si propone di fornire agli iscritti le conoscenze non solo teoriche, ma soprattutto pratiche e l’addestramento all’uso degli strumenti tecnico giuridici per l’esercizio della consulenza e difesa tributaria nelle diverse fasi del procedimento amministrativo e di quello contenzioso.

Il superamento dell’esame finale consentirà l’accesso al percorso per il conseguimento del titolo di Avvocato specialista in diritto tributario (articolo 9 legge 247/2012) una volta che la disciplina regolamentare attuativa verrà formalizzata.

Il CNF, con il quale è stata sottoscritta apposita convenzione, ha riconosciuto la Scuola Uncat idonea al rilascio del titolo di avvocato specialista.

L’avvio della V edizione del corso di specializzazione vede il rafforzamento sul territorio della Scuola di Alta Formazione e Specializzazione dell’Uncat, che già conta 13 sedi.

E’ stata infatti presentata ieri al Tribunale di Velletri una nuova sede a Genzano, che in qualità di sede distaccata di quella di Roma è destinata a coprire l’hinterland romano dei Castelli, una zona popolosa e vivace con una presenza consistente di Avvocati che esprimono l’esigenza di maggiore offerta formativa approfondita.

All’evento sono intervenuti il presidente del Tribunale di Velletri, Mauro Lambertucci, e Enrico Colognese, magistrato dell’ufficio esecuzioni, i rappresentanti di Uncat, il Direttore della Scuola Michele Di Fiore, il responsabile della sede di Roma nonché vicepresidente della Camera Avvocati tributaristi di Roma, Gianni  Di Matteo e le avvocate Valentina Ferrigni e Rita Melis, tutor della sede di Roma, che hanno relazionato sugli ultimi interventi legislativi della rottamazione delle liti fiscale e della riscossione.

“La Scuola si propone di trasmettere non tanto e solo conoscenze teoriche quanto il “saper fare” attraverso il trasferimento di esperienze da una generazione all’altra di colleghi, per non disperdere un patrimonio di conoscenze in un settore così complesso e sempre mutevole come il diritto tributario”, dichiara Di Fiore.
Per Uncat la specializzazione nella consulenza tributaria e nella difesa del contribuente è un obiettivo non solo necessitato ma anche auspicabile nella giurisdizione.

“Il progetto di riforma della Giustizia Tributaria di Uncat – tra gli altri obiettivi­ – propone magistratura specializzata e a tempo pieno, che garantisca la reale parità delle parti del processo tributario e il rispetto dello Statuto del contribuente; obiettivi di cui gli avvocati tributaristi sono costretti molte volte a registrare la violazione nel rapporto tra amministrazione finanziaria e contribuente”, dichiara Di Matteo.

Iscriviti alla newsletter