Allen & Overy e Linklaters nel bond equity-linked convertibile di Nexi

LinkedIn

Allen & Overy e Linklaters hanno assistito rispettivamente gli istituti finanziari, in qualità di Joint Bookrunners, e l’emittente nel collocamento di un bond senior unsecured equity-linked da parte di Nexi spa per un valore di 500 milioni di euro.

Le obbligazioni, con cedola annuale fissa dell’1,75% e scadenza nel 2027, saranno convertibili in azioni ordinarie dell’emittente previa approvazione da parte dell’assemblea straordinaria dello stesso (da convocarsi entro il 31 dicembre 2020) di un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione da riservare esclusivamente al servizio della conversione delle obbligazioni.
L’emissione, che verrà quotata sul mercato Vienna MTF gestito dalla Borsa di Vienna, rappresenta il più grande collocamento equity-linked sul mercato italiano dal 2017. Le banche che hanno curato il collocamento sono BofA Securities, Banca Akros S.p.A. – Gruppo Banco BPM, Banca IMI, Goldman Sachs International, HSBC, J.P. Morgan, Mediobanca, UBI Banca e UniCredit Corporate & Investment Banking.
Il team di Linklaters che ha assistito l’emittente è stato guidato dai partners Ben Dulieu e Ugo Orsini (a destra nella foto) e coadiuvati dalla managing associate Laura Le Masurier, dall’associate Francesca Cirillo e dal trainee Dylan Nathwani. I profili fiscali italiani sono stati seguiti dal partner Roberto Egori, dal counsel Fabio Balza e dall’associate Luigi Spinello. Inoltre, i profili regolamentari sono stati seguiti dalla managing associate Anna Ferraresso.
Il team di Allen & Overy che ha assistito le banche è stato guidato dai partner Cristiano Tommasi, Craig Byrne (a sinistra nella foto) e dal partner londinese Daniel Fletcher del dipartimento International Capital Markets, coadiuvati dalla counsel Alessandra Pala, dal senior associate Luke Thorne e dal trainee Edoardo Tonachella. I profili fiscali sono stati seguiti dal partner Francesco Guelfi con il senior associate Elia Ferdinando Clarizia e il trainee Lino Ziliotti.

Share.

Comments are closed.