Accolto il ricorso di Carbonetti e Associati per l’ex DG di Monte Paschi, Viola

Carbonetti e Associati, con il socio cofondatore Roberto Della Vecchia, ha ottenuto l’accoglimento del ricorso per cassazione contro la sanzione irrogata dalla Consob all’ex direttore generale di Banca Monte dei Paschi di Siena, Fabrizio Viola.

 

Dalla sentenza (n. 24082 del 26 settembre 2019) si evincono alcuni importanti principi sanciti dalla Corte di Cassazione:

 

–  la responsabilità dei direttori generali non può essere genericamente assimilata a quella dei consiglieri di amministrazione;

 

–  essa deve essere personalizzata mediante l’indicazione di specifiche condotte, anche omissive, addebitabili in concreto;

 

–  quanto contestato non può apoditticamente coincidere con le condotte rilevate in capo al predecessore;

 

–  la consapevolezza dell’illecito non può presumersi per il solo fatto che siano trascorsi sei mesi dall’assunzione della carica.

Scroll to top