Zephyro entra nel gruppo Edison

Edison, azienda leader nel mercato energetico, attraverso la sua controllata Fenice, ha acquistato la maggioranza del capitale sociale di Zephyro S.p.A..

Zephyro, le cui azioni ordinarie sono negoziate sull’AIM Italia a seguito della business combination con la SPAC Greenitaly1, è un operatore italiano di riferimento che offre soluzioni integrate di energy management attraverso la progettazione e la realizzazione di interventi di riqualificazione energetica ad elevato contenuto tecnologico, nonché la gestione e la manutenzione degli impianti e la fornitura di servizi connessi per strutture energivore complesse, mirate al contenimento dei consumi e delle emissioni inquinanti e al conseguimento di economie di spesa.
[auth href=”https://www.lefonti.legal/registrazione/” text=”Per leggere l’intero articolo devi essere un utente registrato.
Clicca qui per registrarti gratis adesso o esegui il login per continuare.”]Il closing dell’operazione è previsto ad esito delle verifiche con la competente autorità antitrust. L’acquisizione comporterà la promozione di un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria da parte di Fenice (controllata di Edison) sul 100% del capitale di Zephyro.
Edison è stata assistita in tutte le fasi dell’operazione dallo studio Giliberti Triscornia con il partner Alessandro Triscornia e il senior associate Emilio Bettaglio.
Gatti Pavesi Bianchi ha assistito il venditore e Zephyro con un team composto dall’equity partner Franco Barucci e dall’associate Dario Prestamburgo.

[/auth]

Iscriviti alla newsletter