Gattai

Legance, Gattai e Di Tanno nell’acquisizione della Nappi 1911 da parte di Aksia

Aksìa Capital V, fondo gestito da Aksìa Group sgr, ha acquisito, per il tramite di un veicolo neocostituito, una quota di maggioranza nel capitale sociale della Nappi 1911 S.r.l., società attiva nel settore della produzione e commercializzazione, all’ingrosso e al dettaglio, di prodotti e semilavorati per gelateria, pasticceria e industria dolciaria, di proprietà dei fratelli Michele e Domenico Nappi.

I venditori e la Nappi 1911 S.r.l. sono stati assistiti da Legance – Avvocati Associati con un team composto dal senior partner Alberto Giampieri, insieme al managing associate Filippo Innocenti e all’associate Mariateresa Franzese, per gli aspetti corporate, e dal counsel Antonello Pezzopane per gli aspetti finanziari.
La famiglia Nappi è stata assistita da Attilio Simonte (Studio Simonte) e Carmine Spera (Studio Giordano Associazione Professionale Dottori Commercialisti) per i temi finanziari e fiscali, e dall’avvocato Ruggero Nunziata per quelli legali.
Gattai Minoli Agostinelli & Partners ha assistito Aksìa Group con un team composto dal partner Stefano Catenacci, dal senior associate Maria Persichetti e dal junior associate Federico Montinaro. Di Tanno Associati ha seguito gli aspetti fiscali dell’operazione con un team composto dai partner Fabio Brunelli e Marco Sandoli e dagli associate Matteo Egidi, Edoardo Diotallevi e Luca Ruggieri.

Il consulente finanziario dei venditori è Houlihan Lokey, in particolare Matteo Manfredi, Tommaso Lillo, Marco Mezzadri e Alberto Zanotti.

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners e Dla Piper nella cartolarizzazione Credimi Futuro

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners ha affiancato Credimi nell’implementazione di una operazione di cartolarizzazione di crediti.

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners ha affiancato Credimi nell’implementazione di una operazione di cartolarizzazione di crediti avente come sottostante crediti derivanti da finanziamenti erogati nell’ambito di Credimi Futuro, la nuova soluzione di finanziamento digitale disegnata per supportare la modernizzazione e la crescita delle PMI italiane.

Credimi Futuro è un finanziamento chirografario della durata di 5 anni la cui istruttoria è elaborata dagli algoritmi di intelligenza artificiale di Credimi e la cui erogazione è soggetta alla delibera del Fondo di Garanzia per le PMI.

La cartolarizzazione è stata realizzata mediante il veicolo per la cartolarizzazione dei crediti Lumen SPV che ha emesso titoli asset-backed per circa 13 milioni di Euro. Nel contesto della cartolarizzazione di tipo revolving, Lumen potrà emettere ulteriori titoli asset-backed completamente fungibili rispetto a quelli della prima emissione per un ammontare massimo di 60 milioni di Euro. Banca Generali ha agito in qualità di placement agent dei titoli emessi da Lumen SPV.

Per Gattai Minoli Agostinelli ha agito un team composto dal responsabile del dipartimento di finanza strutturata Emanuela Campari Bernacchi, dal senior associate Salvatore Graziadei e dall’associate Giulio Pacini Onorato.

Dla Piper ha agito con un team composto dal partner responsabile del dipartimento di debt capital markets e finanza strutturata Luciano Morello, dall’of counsel Danilo Quattrocchi e dal lawyer Roberto Trionte.

[usr 2]

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners advisor per l’investimento di minoranza di UniCredit

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners advisor per l’investimento di minoranza di UniCredit S.p.A. nella società fintech Findynamic S.r.l.

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners è stato advisor legale di UniCredit S.p.A. nell’investimento di minoranza che la medesima ha effettuato in Findynamic S.r.l., società attiva nel settore del dynamic discounting la cui attività consente – attraverso una piattaforma web o mobile – ai suoi clienti di offrire ai propri fornitori un pagamento anticipato delle fatture in cambio di uno sconto, che varia dinamicamente in relazione al numero di giorni di anticipo rispetto alla data di pagamento concordata in fattura.

Questo sistema rende possibile ai buyer di fare leva sulla propria forte posizione di liquidità per concedere ai propri fornitori flessibilità nell’incasso dei pagamenti.

UniCredit S.p.A., anche grazie a un accordo di collaborazione concluso con Findynamic S.rl., è oggi una delle prime banche a proporre questa soluzione alle imprese clienti in Italia.

Il team di Gattai Minoli Agostinelli & Partners che ha assistito UniCredit S.p.A. è stato composto dal partner Piero Albertario, dall’of-counsel Marco Ventoruzzo e dall’associate Enrico Candotti.

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners advisor di Intermediate Capital Group

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners advisor di Intermediate Capital Group nell’acquisizione di DOC Generici da CVC, assistita da Legance

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners ha assistito Intermediate Capital Group’s Europe VII Fund (“ICG”) e Legance ha assistito CVC Fund VI (“CVC”) nell’acquisizione, da parte di ICG in partnership con Mérieux Equity Partners e con il management team, di DOC Generici, una delle più grandi case farmaceutiche italiane indipendenti. L’operazione è soggetta alle approvazioni dell’Antitrust.

DOC Generici commercializza farmaci per il trattamento di patologie mediche attraverso un ampio portafoglio di prodotti e una presenza allargata a diverse aree che includono trattamenti cardiovascolari, gastrointestinali e neurologici.

È il settimo investimento del fondo Europe VII che fornisce finanziamenti di lungo termine alle società private con potenziale di crescita in Europa. Il fondo ha accolto commitments per 4,5 miliardi di Euro nel novembre 2018.

Il team di Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners che ha assistito ICG è stato composto per gli aspetti corporate dai Partner Bruno Gattai, Gerardo Gabrielli, dal Counsel Lorenzo Fabbrini e dall’Associate Maria Persichetti. Gli aspetti finance sono stati seguiti dai Partner Riccardo Agostinelli, Marco Leonardi e Lorenzo Vernetti e dall’Associate Daniele Migliarucci. Il team è stato completato, per gli aspetti amministrativi, dal Of Counsel Micaela Tinti, per gli aspetti antitrust dal Partner Silvia D’Alberti e dalle Associate Fabiana Campopiano e Angela Gagliardi, per gli aspetti tax dal Partner Cristiano Garbarini e dall’Associate Alban Zajmai e, infine, per gli aspetti IP dal Partner Licia Garotti e dall’Associate Vittoria Omarchi e per gli aspetti labour, dal Partner Lorenzo Cairo e dall’Associate Federica Ferretti.

Oltre a Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners Latham & Watkins ha assistito ICG per gli aspetti relativi al finanziamento dell’operazione con un team guidato dal partner Xavier Farde dell’ufficio di Parigi.

White&Case ha assistito Mérieux Equity Partners.

Il team di Legance che ha assistito CVC è stato guidato dal senior partner Filippo Troisi coadiuvato dalla partner Federica Pomero, dalla counsel Laura Li Donni e dal senior associate Filippo Innocenti.

Facchini Rossi & Soci ha agito come tax advisor di CVC con un team composto dai soci Luca Rossi e Marina Ampolilla.

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners, Nctm Studio Legale, Trevisan e Associati e LCA Studio Legale nell’investimento in Yolo

Gli studi legali Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners, Nctm, Trevisan e Associati e LCA hanno agito nell’ambito del secondo round di investimento in Yolo Group.

All’operazione, realizzata sotto forma di aumento di capitale riservato, hanno partecipato Neva Finventures, in qualità di lead investor, Barcamper Ventures (Primomiglio SGR) come co-lead investor, NET Insurance e Miro Venture dando seguito all’investimento già effettuato nel precedente round.

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners ha assistito Neva Finventures nell’ingresso nel capitale della Società, con un team guidato dal senior associate Guido Cavaliere, con l’assistenza dell’associate Andrea Mossa.

Nctm Studio Legale ha assistito Yolo Group, player attivo nell’Insurtech, primo gruppo italiano che svolge attività di intermediazione assicurativa esclusivamente in modalità digitale, fondato da Simone Ranucci Brandimarte e Gianluca De Cobelli, con un team composto da Eleonora Sofia Parrocchetti e Isabella Antolini.

LCA Studio Legale, con Giangiacomo Rocco di Torrepadula e Federica Pecorini, ha affiancato Mansutti S.p.A., già investitore di Yolo nell’ambito del primo round di investimento, nella parte relativa alla negoziazione e definizione dei nuovi assetti parasociali.

Lo studio Legale Trevisan & Associati con l’Avv. Massimo Chiaia ha assistito Net Insurance S.p.A.

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners Advisor legale di IREN Ambiente

L’operazione ha visto l’acquisizione da parte di IREN Ambiente del 48.85% di SETA

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners ha assistito IREN Ambiente, società facente parte del Gruppo IREN, nell’operazione di acquisizione da SMC Smaltimenti controllati – società del Gruppo Waste Italia – di un ramo di azienda costituito dalla partecipazione del 48,85% del capitale sociale della Società Ecologica Territorio Ambiente (SETA) e delle attività di chiusura e gestione post mortem della discarica di Chivasso “0”.

L’operazione è avvenuta al temine di un percorso che ha visto IREN Ambiente manifestare il proprio interesse all’acquisizione del ramo di azienda nell’ambito di una procedura di concordato preventivo richiesta da SMC S.r.l. ed avviata presso il Tribunale di Milano nello scorso mese di luglio.

Il team di Gattai Minoli Agostinelli & Partners è stato composto dai Partner Sebastiano Cassani dall’Associate Michele Ventura per gli aspetti di diritto societario e dal Partner Sergio Fulco e dall’Associate Matteo Mengoni per gli aspetti di diritto fallimentare.

Latham & Watkins, Kirkland & Ellis, Pirola Pennuto Zei & Associati, Gattai e Milbank nell’emissione obbligazionaria high-yield

125 milioni di euro per il rifinanziamento dell’acquisizione di Cordenons da parte di Fedrigoni.

Gli studi legali Latham & Watkins, Kirkland & Ellis, Pirola Pennuto Zei & Associati, Gattai Minoli Agostinelli & Partners e Milbank hanno prestato assistenza nell’ambito dell’emissione di un prestito obbligazionario high-yield da parte di Fabric (BC) S.p.A., società capogruppo del gruppo Fedrigoni, quest’ultimo recentemente acquisito da Bain Capital. L’emissione avente caratteristiche “tap” è stato emesso al fine di rifinanziare l’indebitamento derivante dall’acquisizione di Cordenons da parte del gruppo.

Latham & Watkins ha prestato assistenza all’emittente per i profili di diritto italiano con un team guidato dal partner Marcello Bragliani e composto dagli associate Gabriele Pavanello, Erika Brini Raimondi e Eleonora Baggiani per i profili finance, dal partner Antonio Coletti con l’associate Guido Bartolomei per i profili corporate, dagli associate Cesare Milani e Bianca De Vivo per gli aspetti regolamentari. Kirkland & Ellis ha prestato assistenza all’emittente per i profili di diritto inglese e dello Stato di New York con un team guidato dal partner Matthew Markle.

Lo Studio Pirola Pennuto Zei & Associati ha assistito l’emittente per quanto concerne gli aspetti fiscali dell’operazione con un team guidato dai partner Stefano Tronconi e Nathalie Brazzelli.

Gattai Minoli Agostinelli & Partners, con Milbank Tweed Hadley & McCloy, ha prestato assistenza ai bookrunners dell’operazione BNP Paribas, HSBC, KKR e UBI Banca, con un team guidato dal partner Gaetano Carrello e composto degli associate Niccolò Vernillo, Federico Tropeano e Alessandro Marco Ferrante e Salvatore Graziadei e con un team guidato dal partner Cristiano Garbarini con l’assistenza dell’associate Valentina Buzzi per i profili fiscali. Milbank Tweed Hadley & McCloy ha assistito i bookrunners con un team guidato dai soci Apostolos Gkoutzinis e Rebecca Marques.

Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners e DWF per la partnership strategica tra il gruppo Tages e VAM investments

Il Gruppo Tages entra nel private equity insieme a Francesco Trapani siglando una partnership strategica con VAM Investments. Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners e DWF hanno agito in qualità di consulenti legali nel deal.

L’accordo prevede l’acquisizione da parte di Tages – società di investimento internazionale attiva nel segmento dei fondi alternativi, delle infrastrutture e dei crediti deteriorati/NPL – di una quota pari al 34% di VAM Investments e un investimento diretto da parte di Francesco Trapani con una quota pari al 15% di VAM Investments. Francesco Trapani, azionista e Vice Presidente di Tages , assumerà la carica di Presidente Esecutivo di VAM Investments, mentre Marco Piana manterrà la carica di Amministratore Delegato.

L’accordo prevede, inoltre, la possibilità nei prossimi 3 anni di una ulteriore integrazione che vedrebbe Tages salire al 100% di VAM Investments e gli attuali soci di VAM, Marco Piana e Giuliano Palazzo, diventare azionisti di Tages.

L’operazione consente a VAM Investments di aumentare la scala delle proprie operazioni di private equity deal by deal, di beneficiare di importanti sinergie con Tages e di rafforzare il team con l’ingresso, come Presidente Esecutivo, di Francesco Trapani, un imprenditore e professionista di alto profilo con un forte know-how nel settore brand consumer ed un’importante esperienza nel private equity. Il team di VAM, composto da sei professionisti guidati da Piana e Palazzo, potrà inoltre contare sul contributo degli altri soci di Tages, tra i quali Umberto Quadrino, Panfilo Tarantelli, Sergio Ascolani e Salvatore Cordaro, con competenze significative nell’attività di investimento.

Il team di Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners che ha assistito le parti nella strutturazione dell’operazione di investimento e nella negoziazione della documentazione contrattuale è stato composto dal partner Alessandro Dolce e dall’associate Andrea Cerulli Irelli.

Il team di DWF che ha assistito VAM Investments ed i Soci Marco Piana e Giuliano Palazzo è stato coordinato dal partner Luca Cuomo con la collaborazione di Artemis Tiamkaris per i profili corporate e per il coordinamento della due diligence su VAM Investments.

Scroll to top