finanziamento

Gli Studi nella cessione di UTP di Banco BPM a Credito Fondiario e AMCO

A seguito di un processo competitivo, Banco BPM ha ceduto, rispettivamente, a Credito Fondiario e AMCO un portafoglio di posizioni classificate come “unlikely-to-pay”

Legance e DLA Piper nel finanziamento del Fondo Credo a un portafoglio logistico di Savills

Legance e DLA Piper hanno assistito, rispettivamente, il Credo Fund e Savills Investment Management SGR S.p.A., nella strutturazione, negoziazione e sottoscrizione di una operazione di finanziamento.

Osborne Clarke con CDP per un finanziamento a Raffineria di Milazzo

Osborne Clarke ha assistito Cassa Depositi e Prestiti S.p.A (CDP) in relazione alla concessione in favore di Raffineria di Milazzo S.c.p.A. di un finanziamento del valore di 50 milioni di euro.

Legance con Bnl e Banco Bpm nel finanziamento da 40 milioni di euro a Veritas

Legance , con un team guidato dal Counsel Simone Ambrogi, coadiuvato dagli Associate Ilaria Rosa e Antonino De Sebastiano, ha assistito BNL Gruppo BNP Paribas e Banco BPM nella concessione di un finanziamento in favore di Veritas Spa (multiutility interamente pubblica, la prima del Veneto per dimensioni e fatturato e una delle più grandi d’Italia), per un importo complessivo di 40 milioni di euro, assistito dalla Garanzia SACE in base a quanto previsto nel Decreto Legge n. 23/2020 (c.d. “Decreto Liquidità”).

L’operazione si colloca nell’ambito del programma Garanzia Italia destinato al sostegno delle imprese italiane colpite dall’emergenza Covid-19. In particolare, il finanziamento consentirà alla Società di rafforzare i livelli di liquidità necessari per le attività aziendali e a sostenere gli investimenti previsti dal piano industriale.
Il team di Legance ha provveduto alla stesura di tutta la documentazione finanziaria e al supporto ai finanziatori nell’analisi della normativa SACE e dell’implementazione dei requisiti richiesti nel Contratto di Finanziamento.

Legance, Gattai e Dwf nel finanziamento per Florence

Legance, con un team guidato dai partner Luca Autuori e Tommaso Bernasconi , insieme alla senior associate Alessia Solofrano e all’associate Andrea Canata e, per gli aspetti fiscali, dal senior counsel Francesco Di Bari, ha assistito il pool di banche  in relazione al finanziamento di 70.500.000 euro, erogato a favore di Florence S.p.A. – società controllata da VAM Investments Group S.p.A. – per l’acquisizione di Giuntini S.p.A., Mely’s Maglieria S.r.l. e Ciemmeci Fashion S.r.l., società toscane operanti nel settore del moda, il cui closing è stato siglato nei giorni scorsi.

Il pool di banche è formato da Société Générale S.A, Intesa Sanpaolo S.p.A., Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. e Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo Italiano S.p.A.

Gattai Minoli Agostinelli & Partners, con un team guidato dal partner Marco Leonardi e composto dagli associates Giorgia Gentilini e Valentina Calò, ha assistito il Fondo Green Arrow Private Debt nel finanziamento mezzanino erogato alla holding Florence Group – controllata da VAM Investments e Fondo Italiano d’Investimento – a servizio dell’acquisizione.
DWF, con un team coordinato dal partner Luca Cuomo, responsabile del dipartimento Corporate M&A, e con la collaborazione del partner Giovanni Cucchiarato, del counsel Matteo Polli e dell’associate Antonio Lopetuso per i profili corporate e M&A e del counsel Gianni Vettorello, co-responsabile della practice di Banking & Finance, con la collaborazione di Jessica Vitali per i profili banking, ha assistito il consorzio di investitori guidato da VAM Investments e Fondo Italiano d’Investimento – con la partecipazione di Italmobiliare.

Legance nel finanziamento a favore di Filippetti

Cassa Depositi e Prestiti e Finlombarda, hanno sottoscritto il finanziamento in favore di Filippetti S.p.A, società capofila del Gruppo Filippetti, uno tra i principali Global Technology Provider italiani.

Il finanziamento, garantito da SACE, con durata 5 anni e rimborso “amortizing”, sosterrà il fabbisogno di circolante e di investimenti dell’azienda. UBI Corporate & Investment Banking ha agito in qualità di arranger.
Legance – Avvocati Associati ha agito quale transaction counsel nell’ambito dell’operazione di finanziamento con un team composto dal senior counsel Marco Iannò e il managing associate Antonio Gerlini, con la supervisione della partner Federica Pomero.

Legance e Macchi di Cellere Gangemi nel finanziamento di Unicredit per GR Value

Negoziazione e strutturazione di un finanziamento green loan, su base project finance, di 35,9 milioni di euro

Legance e Cappelli Rccd nel finanziamento ad ADL Milano garantito dal fondo di garanzia

Legance ha assistito ADL Milano, società interamente controllata da Guardian Managers Luxembourg, per conto della Sicav GrifIII Investment Fund, nell’operazione di finanziamento concesso da Solution Bank S.p.A. ad ADL Milano.

Il finanziamento è finalizzato a supportare il fabbisogno finanziario di ADL Milano per il pagamento dei costi per completare l’iter amministrativo volto ad ottenere il rilascio del permesso a costruire per lo sviluppo di un progetto immobiliare diretto alla costruzione di studentati e, nel contesto dell’operazione, è stato richiesto l’intervento del Fondo di garanzia a favore delle piccole e medie imprese e la concessione della garanzia da parte di Mediocredito Centrale.
ADL Milano è stata assistita da Legance – Avvocati Associati con un team composto dal counsel Antonello Pezzopane, dal senior associate Lorenzo De Rosa e dall’associate Irene Zampieri, con la supervisione della partner Federica Pomero.
Solution Bank è stata assistita dallo studio legale Cappelli RCCD con un team composto dal partner Morena Bontorin e dall’associate Giuseppe Murano.

Gop e White & Case nell’incremento del finanziamento ad Open Fiber

Gli studi legali internazionali Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners e White & Case hanno assistito, rispettivamente, il pool dei finanziatori ed Open Fiber S.p.A. in un’operazione per l’incremento del finanziamento già concesso ad Open Fiber nel 2018 e la ridefinizione di taluni termini dello stesso.

Il finanziamento, di importo complessivo ora pari a Euro 4,145 miliardi, è destinato a supportare il business plan di Open Fiber in relazione allo sviluppo di una rete a banda ultra larga in Italia. Si tratta di una delle più rilevanti operazioni di finanza strutturata finalizzata allo sviluppo di una rete d’accesso in fibra ottica in Europa.

GOP, sotto la guida del Partner Ottaviano Sanseverino, co-responsabile del dipartimento Energy & Infrastructure dello Studio, ha prestato assistenza a BNP Paribas, Société Générale e UniCredit in qualità di Underwriters, Global Coordinators, Global Bookrunners, Initial Mandated Lead Arrangers e Original Lenders, nonché agli altri finanziatori Cassa Depositi e Prestiti, Banca Europea degli Investimenti, Intesa Sanpaolo, UBI Banca, Banco BPM, Bank of China, Banco Santander, Crédit Agricole, ING, MUFG, MPS Capital Services e NatWest, con un team coordinato dal Counsel Arrigo Arrigoni, con il supporto dell’Associate Martina Morandi per gli aspetti relativi alla documentazione finanziaria, degli Associate Caterina Testa e Giulio Mandelli per gli aspetti di diritto amministrativo e relativi ai contratti commerciali, del Partner Luciano Bonito Oliva per gli aspetti fiscali e del Counsel Simone D’Avolio per gli aspetti relativi ai contratti di hedging.

Open Fiber S.p.A. è stata assistita da White & Case con un team che ha compreso i partner Iacopo Canino, Michael Immordino (Milano e Londra) e Ferigo Foscari insieme  agli associate Stefano Bellani, Nicole Paccara e Luca Misseroni (tutti dell’ufficio di Milano) nella strutturazione dell’operazione nonché nella predisposizione, negoziazione e perfezionamento della relativa documentazione finanziaria.

 

Ashurst e Osborne Clarke nel finanziamento di Renfin Hydro Italia

Ashurst e Osborne Clarke hanno assistito rispettivamente Renfin Hydro Italia S.r.l. e Bayerische Landesbank nell’operazione di finanziamento, per un totale di 16 milioni di euro, volta a realizzare l’acquisizione, da parte di Renfin Hydro Italia S.r.l., delle società Insubrica Forze Motrici S.r.l., Soana Forze Motrici S.r.l., Idro Nembro S.r.l., Genga S.r.l. e Lavoreit S.r.l. e del relativo portafoglio di impianti idroelettrici situati in diverse regioni del nord Italia.

Ashurst ha assistito il prenditore nell’operazione di finanziamento e ha curato gli aspetti di due diligence legale con un team multidisciplinare e internazionale guidato per la parte italiana dal managing partner Carloandrea Meacci con la partner Elena Giuffrè per gli aspetti di diritto amministrativo, il partner Michele Milanese per la consulenza fiscale relativa al finanziamento, l’associate Paolo Gallarà e la trainee Arianna Mauri; e per la parte inglese guidato dal partner Antony Skinner con l’associate Kamila Saatova e il trainee Charles Wilson.

Osborne Clarke ha assistito Bayerische Landesbank nell’operazione di finanziamento con un team guidato, in Italia, dal partner Antonio Fugaldi, l’associate Laura Cipollone e il trainee Alessandro Carta Mantiglia Pasini, mentre, per la parte dell’operazione soggetta a diritto inglese, con un team guidato dal partner Jakub Kubicki con l’associate director Michael Kruger e la trainee Amber Bains. text.

NEWTON Business Development, a.s., membro di Pandion Partners, ha fornito servizi di consulenza finanziaria a Renfin Hydro Italia.

Scroll to top