I penalisti: carceri a rischio bomba epidemiologica se il Governo non interviene

LinkedIn

Eriberto Rosso, segretario nazionale dell’Unione delle camere penali, ai microfoni di Le Fonti Legal, ha illustrato la situazione delle carceri italiane in questo periodo di emergenza sanitaria.

Il rischio, senza misure adeguate contro il sovraffollamento e l’impossibilità di rispettare le norme igieniche di base, è lo scoppio di una bomba epidemiologica.

“La misura del governo contro il sovraffollamento carceri non solo non è sufficiente ma è inesistente: legare la possibilità di detenzione domiciliare alla effettiva disponibilità del braccialetto elettronico vuol dire che dal carcere non esce nessuno. I braccialetti non ci sono”.

 

Share.

Comments are closed.