Proprietà intellettuale, gli studi legali più attivi

LinkedIn

Il ranking di Le Fonti Legal sul settore Ip vede in testa Bird & Bird e Hogan Lovells, che assistono, rispettivamente, clienti come Kraft Heinz e Starbucks. E, in generale, sul mercato il business si allarga al settore finanziario e bancario grazie allo sviluppo delle nuove tecnologie.

La proprietà intellettuale si allarga al settore finanziario e bancario. Se fino a oggi, infatti, la protezione di marchi e brevetti interessava essenzialmente life science, pharma ed elettronica, l’evoluzione tecnologica ha allargato le necessità di tutela a nuovi ambiti che si trovano ad affrontare la questione dei brevetti.
Basti pensare ai bitcoin, alla blockchain, agli smart contract, che sono software da proteggere con il diritto di autore. È questa una delle principali evoluzioni che sta affrontando il settore Ip secondo l’indagine realizzata da Le Fonti Legal, che ha stilato il ranking degli studi legali che in questi mesi hanno lavorato di più nel comparto.
Share.

Comments are closed.