PDUA, in arrivo la piattaforma digitale unificata degli avvocati: ecco quando esce e funzionalità

PDUA è la nuova piattaforma gratuita per avvocati, offerta da Cassa Forense: accesso ai documenti, gestione PCT, firma digitale e più ancora.

Dal 18 luglio, Cassa Forense introdurrà un innovativo servizio dedicato agli avvocati: la Piattaforma Digitale Unificata (PDUA). Questa piattaforma sarà disponibile gratuitamente per tutti i professionisti iscritti, offrendo una serie di strumenti avanzati per ottimizzare la gestione quotidiana dello studio legale.

Funzionalità Principali di PDUA

Con PDUA, gli avvocati potranno:

  • Accesso Universale: Consultare dati e documenti da qualsiasi luogo e dispositivo, inclusi smartphone e tablet.
  • Archiviazione Cloud: Utilizzare uno spazio cloud personale per creare, consultare e scaricare fascicoli, anagrafiche dei clienti e delle controparti, sfruttando filtri di ricerca avanzati.
  • Gestione del PCT: Facilitare il processo civile telematico consultando i registri di cancelleria, compilando e depositando atti direttamente dalla piattaforma.
  • Firma Digitale e PEC: Firmare digitalmente documenti, inviare Posta Elettronica Certificata (PEC) e ricevere notifiche telematiche.
  • Gestione dell’Agenda: Sincronizzare l’agenda con calendari esterni per visualizzare gli impegni giornalieri, settimanali o mensili, inclusi gli adempimenti del processo civile telematico.

Altri Vantaggi di PDUA

  • Processi Telematici Integrati: Accesso diretto ai processi penali, amministrativi e tributari con possibilità di effettuare pagamenti telematici.
  • Marketplace Integrato: Una vetrina per software di terze parti, ampliando ulteriormente le funzionalità della piattaforma.
  • Assistenza dedicata: Un call center dedicato sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 19:00 e il sabato dalle 8:00 alle 13:00 per supportare gli utenti con qualsiasi domanda relativa alla piattaforma.

Con l’introduzione di PDUA, Cassa Forense si propone di rivoluzionare la gestione professionale degli avvocati, fornendo strumenti digitali avanzati e un supporto costante attraverso il proprio call center. Questo nuovo servizio mira non solo a migliorare l’efficienza operativa degli studi legali, ma anche a facilitare l’accesso e la gestione dei dati e dei processi giudiziari in modo sicuro e conforme alle normative vigenti.

Per ulteriori informazioni e per accedere a PDUA, gli avvocati possono contattare il call center di Cassa Forense o visitare il sito ufficiale a partire dal 18 luglio.

Leggi anche...

Le Fonti TOP 50 2023-2024

I più recenti

Sentenza della Cassazione n. 21006/2024: se il vicino di casa ti mette ansia è stalking

ls lexjus sinacta

Taglio compensi avvocato del 70%: ecco cosa dice la sentenza della Corte di Cassazione

Legittimo Impedimento: la commissione giustizia approva il DDL

Niente cancellazione dall’albo per gli avvocati inadempienti alla formazione: il decreto attuativo è ancora mancante

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.