La nouvelle vague della consulenza alle imprese

Nella consulenza alle imprese si sta facendo avanti una nuova generazione di professionisti e studi professionali che affiancano le aziende in delicate operazioni straordinarie che vanno dai piani di risanamento a fusioni e acquisizioni. Tra questi si posiziona lo studio Sabatini, guidato da Saverio Sabatini, che ha raccontato i principali deal 2021 e i progetti 2022.

Quali sono le principali operazioni che avete seguito nel 2021?
Quello che volge a conclusione è stato un anno particolarmente ricco di soddisfazioni per lo studio Sabatini, che anche quest’anno conferma la propria crescita, incrementa il parco clienti e i volumi d’affari e si pone tra i player più interessanti di una nouvelle vague di professionisti del segmento della consulenza alle imprese. Il 2021 verrà ricordato per il buon esito di alcune operazioni straordinarie particolarmente delicate e di grande rilevanza sociale sul territorio, che hanno impegnato il team per mesi senza soluzione di continuità. Operazioni inerenti all’attività core dello studio, il diritto societario: assistenza al piano di risanamento ex art. 67 comma 3 lett. d) di una importante società partecipata da enti pubblici della Regione Marche (trattative con il ceto creditorio, redazione contratti di natura obbligatoria e reale, assistenza nella liquidazione di asset patrimoniali, partecipazione attiva ai CDA ed alle assemblee, consulenza in tema di recessi ai sensi del TUSP nonché in occasione delle delibere di riduzione e aumento del capitale); assistenza in seno alla ristrutturazione aziendale della più importante infrastruttura regionale, con particolare riferimento alla consulenza ed assistenza giuslavoristica, alla consulenza direzionale ed all’affiancamento nella gestione quotidiana (es. in occasione di bandi di gara per affidamento appalti); assistenza in una importante operazione di M&A nel settore dell’arredamento (in seno alla quale il team ha affiancato l’impresa in sede di due diligence e l’ha accompagnata fino al closing), che ha coinvolto una società per azioni locale ed un noto gruppo estero; operazione che nei prossimi mesi sfocerà in una fusione con indebitamento (LBO) e che ha trovato notevole risalto sulla stampa nazionale.

Può illustrarci ulteriori progetti?
La straordinaria stagione vissuta dallo studio è stata arricchita da ulteriori risultati di grande rilevanza, come l’assistenza nella stipulazione di numerosi contratti di licence and distribution agreement per una società per azioni operante nel settore dell’abbigliamento di lusso per bambini e in favore di una multinazionale del settore dell’energia che ha una branch office nella Provincia di Ancona, nonché l’esito favorevole di numerosi contenziosi nel settore bancario, in tema di conti correnti, leasing e contratti derivati (presso Tribunale di Milano e Tribunale di Ancona) sia in difesa di società private sia a tutela di una BCC locale, (iii) il buon esito di numerosi contenziosi in ambito di diritto civile, con particolare riferimento al settore immobiliare, in cui lo studio ha maturato notevole esperienza (soprattutto in ambito di difesa di acquirenti di beni gravati da vizi di matrice urbanistica) e (iv) infine il buon esito di numerosi contenziosi nel settore tributario (presso Commissioni Provinciali e Regionali locali) nonché penale tributario e penale fallimentare (presso il Tribunale di Lanciano, il Tribunale di Ancona e il Tribunale di Bologna).

Quali gli obiettivi per il 2022?
Per l’anno venturo l’ambizione è di crescere ancora, consolidare e migliorare la posizione raggiunta e i progetti non mancano: già nei primi mesi del 2022 lo studio sarà sottoposto a nuove, probanti, sfide. Ad esempio verrà pubblicato un nuovo contributo editoriale, questa volta in tema di gestione dell’impresa (art. 2086 comma 2 c.c.), crisi e business judgment rule; verranno realizzati due modelli organizzativi 231 per società per azioni locali, verrà prestata assistenza in seno ad una fusione inversa, verranno curate procedure di composizione della crisi per società locali del settore commerciale ed immobiliare e in primavera ci sarà il kick off di uno dei più importanti processi penali italiani presso il Tribunale di Civitavecchia, in cui lo studio sarà chiamato a curare gli interessi di un indagato per bancarotta impropria valutativa; e tanto altro.

Iscriviti alla newsletter