Il diritto tributario con e-IUS e la sua continua evoluzione

IL DIRITTO TRIBUTARIO E LA SUA EVOLUZIONE

L’economia e il diritto, oltre ad essere alla base di ogni attività, da sempre, sono due elementi imprescindibili e l’evoluzione degli stessi è al centro dell’attività dei professionisti di e-IUS che supportano e guidano le diverse realtà aziendali per fare in modo che operino al passo con i tempi e in modo competitivo.
Essere al passo coi tempi e in continuo aggiornamento è fondamentale per ogni settore, soprattutto nell’epoca attuale, dove ogni giorno nascono e crescono molteplici “economie” spesso ancora non regolamentate.
A ciò si aggiunga il continuo e repentino mutamento del quadro normativo di riferimento il cui adeguamento richiede da parte degli operatori l’impiego di rilevanti risorse ed energie.
È in tale contesto che operano i professionisti dello studio e-IUS, nel quale si interfacciano avvocati e commercialisti altamente qualificati e aggiornati nei diversi settori economici, offrendo, così, assistenza per ogni tipo di necessità e richiesta in ambito giuridico-tributario.
Sono due i campi dove si registrano cambiamenti repentini nel mercato e modifiche radicali a livello normativo e che hanno rappresentato una sfida per i professionisti di e-IUS: terzo settore e digital economy.

PHILANTROPY ADVISORY E L’IMPEGNO NEL TERZO SETTORE

Nel Terzo Settore, si collocano gli enti non profit, ovvero tutti gli enti privati costituiti per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale e che, in attuazione del principio di sussidiarietà e in coerenza con i rispettivi statuti o atti costitutivi, promuovono e realizzano attività di interesse generale mediante forme di azione volontaria e gratuita o di mutualità o di produzione e scambio di beni e servizi.
La riforma del Terzo Settore, avviata nel 2016 e che ha visto lo studio in prima linea grazie al ruolo ricoperto dal Partner Gabriele Sepio come consulente del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, ha mutato radicalmente il quadro normativo ove operano gli enti non profit, avendo avuto la finalità di riordinare la disciplina loro riservata e prevedendo regole certe.
Ogni realtà, dalla più semplice alla più articolata deve seguire, quindi, il cambiamento continuo e inarrestabile delle modalità, degli strumenti, e delle risorse adatte per andare avanti in modo competitivo nel vastissimo panorama attuale.
Per questa ragione, sin da subito, lo studio è diventato punto di riferimento per numerose realtà del terzo settore con la creazione di uno specifico focus team. Si tratta di fondazioni corporate, ONG ed enti non profit che operano a livello nazionale e internazionale. In particolare, lo studio tributario e-IUS offre un’assistenza a 360 gradi che include la redazione e la revisione degli statuti, l’analisi giuridico-tributaria delle attività svolte dall’ente e con l’assistenza di altri focus team dello Studio, l’assistenza nella corretta applicazione delle norme giuslavoristiche – ivi inclusa l’introduzione di piani di produttività e di welfare -, l’assistenza negli adempimenti contabili e fiscali e nella partecipazione a bandi di gara o finanziamenti agevolati o a fondo perduto.
Uno dei progetti studiati e consolidati in questi anni dallo Studio e-IUS è soprattutto quello filantropico, ovvero di sviluppare un’attività di consulenza in favore di tutte quelle realtà come enti e fondazioni che svolgono attività che hanno un forte impatto positivo sulla collettività, nell’ambito quindi dell’economia sociale (cultura, sanità, assistenza etc.).

DIGITAL ECONOMY

Altro settore in continuo cambiamento e oggetto di molteplici interventi normativi è la Digital Economy, che si caratterizza per la presenza di operatori che svolgono la propria attività economica tramite le tecnologie digitali; questo tipo di economia si è rapidamente diffusa in tutto il mondo, favorendo sia gli scambi commerciali domestici ed internazionali grazie allo sviluppo del commercio elettronico – che ha visto affermarsi veri e propri colossi del web -, sia la nascita del fintech, ovverosia l’applicazione degli strumenti digitali in ambito finanziario e bancario.
Questo fenomeno ha, quindi, messo a confronto moltissime realtà; da qui il bisogno di avere una figura come quella del consulente in grado di assistere il proprio cliente nella vastità di questo fenomeno che si rinnova sempre più velocemente.
Come maggiore frequenza, tali operatori hanno la necessità di ricorrere a professionisti in continuo aggiornamento che forniscano un’assistenza giuridico-tributaria puntuale in ambito regolatorio e fiscale, per svolgere la propria attività in modo competitivo e nel rispetto del quadro normativo di riferimento.
L’ esperienza e l’innovazione sono prerogative che lo studio legale tributario e-IUS mette in campo, a disposizione delle imprese già inserite e di quelle nascenti nel settore della digital economy. Con la creazione di uno specifico focus team, lo Studio offre un’assistenza che permette la costruzione di soluzioni competitive e sostenibili. Sin da subito, infatti, lo studio è stato chiamato ad assistere operatori nel loro processo di digitalizzazione e di inserimento nel mercato dei servizi digitali come ad esempio nel campo del welfare aziendale, della finanza sociale, del commercio elettronico diretto e indiretto etc.

Leggi anche...
Le Fonti - Legal TV
Directory Giuridica
Le Fonti Legal – luglio agosto 2022
Speciale Compliance 231
Speciale Commercialisti
Libro d’Oro
Speciale Malasanità – N°67
Rimani aggiornato
I più recenti
Le Fonti GC Top 30 Italia – II Edizione
Lo Studio Mainardis a fianco di KGAL nel settore idroelettrico in Italia
Studio Legale Miceli e la sfida degli Utp
M&a cruciale per la crescita delle pmi

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.