Conto corrente online: le caratteristiche di uno strumento smart

Cerchiamo di capire in modo più approfondito perché l’aprire un conto corrente online può rivelarsi una scelta interessante per la gestione delle proprie disponibilità di denaro.

Il conto corrente online è diventato un tipo di conto corrente bancario particolarmente diffuso e sta affiancando e a volte sostituendo il conto corrente di tipo tradizionale.

Questa grande diffusione è stata sicuramente favorita da una sempre maggiore digitalizzazione dei servizi a cui tutti, in misura maggiore o minore, si stanno adeguando. Del resto, il ricorso a servizi e prodotti digitali ha toccato un po’ tutti i settori, da quello della grande distribuzione fino ad arrivare ai prodotti offerti da compagnie assicurative e banche.

Sicuramente un conto corrente online ha caratteristiche tali che lo hanno fatto nel tempo preferire al conto tradizionale, come per esempio la sua notevole comodità, la sua convenienza in termini di risparmio economico e di tempo, e anche la sua maggiore sostenibilità (non vengono prodotti documenti cartacei, ma digitali).

Cerchiamo quindi di capire in modo più approfondito perché l’aprire un conto corrente online può rivelarsi una scelta interessante per la gestione delle proprie disponibilità di denaro.

Conto corrente online: uno strumento moderno

Il conto corrente online è essenzialmente uno sportello bancario virtuale aperto di continuo, in qualsiasi orario, anche nei giorni festivi, e che viene gestito in autonomia dal correntista utilizzando un dispositivo connesso a Internet.

Se si utilizza uno smartphone o un tablet si accederà grazie a un’apposita app, mentre nel caso di accesso tramite personal computer ci si collegherà al portale web della banca e si inseriranno le credenziali richieste (username e password o PIN).

Una volta ottenuto l’accesso si potranno compiere operazioni dispositive e informative. Le prime sono tutte quelle che comportano una movimentazione di denaro, in entrata o in uscita, come per esempio bonifici a un’azienda o a un privato, domiciliazione delle utenze domestiche, ricariche del telefono, addebito delle imposte tramite il modello F24, pagamento di bollettini postali, CBILL o MAV, pagamento del bollo auto, disposizione dell’accredito della pensione o dello stipendio ecc.

Le seconde sono invece operazioni quali consultazione degli estratti conto o di report di vario tipo, lettura delle comunicazioni della banca (avvisi, offerte, modifiche delle condizioni ecc.).

Conto corrente online: carte di debito e credito e servizi di acquisto

Fra le comodità dei conti correnti vi sono la possibilità di associarvi carte di credito o debito e quella di sfruttare servizi di acquisto innovativi.

Con le carte di credito e debito è possibile effettuare sia pagamenti nei negozi, fisici e online, sia fare prelievi di contanti presso i tantissimi sportelli ATM presenti in Italia e all’estero.

Alle carte sono poi associabili diversi servizi con i quali è possibile effettuare pagamenti usando lo smartphone.

Vi sono poi servizi che consentono di inviare e ricevere denaro, effettuare bonifici usando il numero di cellulare o l’indirizzo e-mail del beneficiario oppure altri che permettono di pagare con lo smartphone nei negozi fisici oppure effettuare acquisti in quelli online.

Al conto corrente, infine, si può anche associare il servizio Telepass, che consente di viaggiare in autostrada senza fermarsi al casello per il pagamento perché il pedaggio sarà addebitato direttamente in conto.

Leggi anche...

Le Fonti TOP 50 2023-2024

I più recenti

Niente cancellazione dall’albo per gli avvocati inadempienti alla formazione: il decreto attuativo è ancora mancante

Aggiornamenti del garante Privacy sul documento di indirizzo per la gestione della posta elettronica in ambito lavorativo

Approvato il Ddl Nordio: le novità sulla giustizia in Italia

Nuova legge sulla Cybersicurezza: cosa cambia per le pubbliche amministrazioni e le imprese

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito legale.